NBA, i Warriors piegano i Raptors nel finale. I risultati di sabato 13 gennaio

Pubblicato il autore: Mimmo Visconte Segui

potrebbe interessarti ancheMercato NBA, Durant potrebbe lasciare Golden State?

Sette le partite disputate nella notte Nba tra sabato e Domenica e la più attesa era quella tra i campioni in carica dei Golden State Warriors e i Toronto Raptors squadra rivelazione di questo ultimo biennio; alla Air Canada Center di Toronto, gli ospiti hanno avuto la meglio sui canadesi con il punteggio di 125-127, al termine di un match tiratissimo e spettacolare. Ai padroni di casa non è bastata un’altra prestazione superba della loro stella Demar DeRozan autore di ben 42 punti, cinque rimbalzi e tre assist perchè i “big three” dei Warriors, Stephen Curry, Kevin Durant Klay Thompson hanno messo a referto ben 75 punti in tre, quasi 25 a testa! nei Raptors si registra uno Jonas Valnciunas concreto a rimbalzo, il lituano raggiunge quota nove. Nel primo periodo Golden State ha dominato la scena, con il 71% di percentuale di squadra al tiro salvo poi rimettere in corsa la franchigia canadese con un preoccupante calo di tensione, facendosi rimontare un vantaggio di + 27, con DeRozan che fa 17/31 al tiro, ma la squadra di coach Steve Kerr conquista la vittoria esterna su uno dei campi più ostici del momento e rafforza la leadership della Western Conference.

potrebbe interessarti ancheFinals NBA, 4-0 di Golden State a Cleveland. Curry e i suoi ancora campioni

Risultati Nba 13/1/2018

Dallas Mavericks – Los Angeles Lakers 101-107; (Julius Randle realizza 23 punti e 15 rimbalzi, con due assist trascinando i Lakers, al quarto successo di fila)
Los Angeles Clippers – Sacramento Kings 126-105; (Lou Williams è ancora un fattore, con 26 punti, e due assist, ma Willie Reed fa 14 punti con tredici rimbalzi)
Charlotte Hornets – Oklahoma City Thunder 91-101; (Russell Westbrook fa la differenza per i Thunder con 25 punti, dieci rimbalzi e sette assist)
Washington Wizards – Brooklyn Nets 119-113; (Joe Wall decisivo con addirittura sedici assist, mette a referto 23 punti e tre rimbalzi)
Chicago Bulls – Detroit Pistons 107-105; (Andre Drummond autore di 21 punti, quindici rimbalzi e due assist non è sufficiente ai Pistons)
San Antonio Spurs – Denver Nuggets 112-80; (Nikola Jokic è Mvp della partita con 23 punti nove rimbalzi e sette assist, ma per la franchigia del Colorado è la 21a sconfitta stagionale)

notizie sul temaNba Finals, Golden State batte Cleveland in gara 4. Il titolo è ancora suoFinals NBA, Durant e Perkins non se le mandano a dire.Kevin Durant strepitoso in Gara 3 delle Finals NBA, Golden State Warriors ad un passo dal titolo
  •   
  •  
  •  
  •