Basket Nba, incredibile sorpresa per Nowitzki nella partita contro i Los Angeles Clippers

Pubblicato il autore: Antonio Villani Segui


Incredibile sorpresa per uno dei piu’ grandi giocatori di sempre dell’Nba, il tedesco Dirk Nowitzki, nella partita tra i Los Angeles Clippers e i suoi Dallas Mavericks. 
Doc Rivers, coach dei Los Angeles Clippers, a 10 secondi dalla fine del match e con la sua squadra avanti 121-112, chiede time-out e soprattutto un microfono.
Tra lo stupore generale pronuncia queste parole rivolgendosi al giocatore tedesco : ” Uno dei piu’ forti di sempre, Dirk Nowitzki” . Il giocatore tedesco che in quel momento era posizionato in zona difensiva capisce dopo poco il gesto di grandissima stima di coach Rivers e alza il pollice in segno di ringraziamento.
L’ovazione e il grande applauso dell’intero Staples Center fa da cornice a questo grandissimo momento di sport con il quale si e’ voluto omaggiare una delle leggende dell’Nba, giocatore che nei suoi 20 interamente trascorsi a Dallas si e’ tolto la soddisfazione di raggiungere il traguardo di settimo miglior marcatore della storia della lega con 31.340 punti.
Ecco le sue parole a commento di quanto accaduto : ” All’inizio non ho capito cosa stesse facendo Doc e mi chiedevo : cosa sta combinando ? perché vuole chiamare un time-out adesso a partita finita ? Poi ha preso in mano il microfono e allora ho realizzato : e’ stato un gesto molto carino da parte sua , mi sono sentito onorato, e’ stato emozionante. ”
Il tedesco non ha in realta’ mai ufficialmente annunciato il ritiro a fine stagione, intanto pero’ con questo inedito programma a fine partita e’ arrivato il giusto omaggio in forma di inaspettata sorpresa nei suoi confronti , uno dei piu’ grandi di sempre dell’Nba.

potrebbe interessarti ancheUn italiano a Los Angeles
potrebbe interessarti ancheKobe Bryant su Antetokounmpo : ” Stiamo vedendo solo la punta dell’iceberg “

notizie sul temaBasket Nba, il commento di Kobe Bryant su LeBron JamesBasket Nba, buon compleanno Stephen CurryBasket Nba, ancora un super Gallinari nella vittoria contro Boston
  •   
  •  
  •  
  •