Basket Nba, al via le Finals tra Toronto e Golden State

Pubblicato il autore: Antonio Villani Segui


Tutto pronto per il momento piu’ atteso della stagione del basket americano, nella notte italiana tra giovedì 30 e venerdì 31 Maggio alle ore 03.00 avranno inizio le Nba Finals, protagoniste Toronto e Golden State.
La serie che si svolgera’ al meglio delle sette gare vedra’ pendere il fattore campo a favore dei canadesi che in regular season hanno vinto 58 partite garantendosi quindi un vantaggio che potrebbe rivelarsi non da poco per lo meno per allungare una finale che in molti vedono destinata a premiare ancora una volta Golden State. 
Se consideriamo che Curry e compagni hanno risolto la finale di conference contro Portland in sole 4 gare risulta evidente come i canadesi dovranno sfruttare al meglio le prime due partite che si giocheranno a Toronto.
Questo il calendario completo della serie :

Gara 1
: Toronto Raptors-Golden State Warriors , nella notte tra giovedì 30 e venerdì 31 Maggio, ore 03,00
Gara 2 : Toronto Raptors-Golden State Warriors, nella notte tra domenica 2 e lunedì 3 Giugno, ore 02,00.
Gara 3: Golden State Warriors-Toronto Raptors, nella notte tra mercoledì 5 Giugno e giovedì 6 Giugno, ore 03,00
Gara 4 : Golden State Warriors-Toronto Raptors, nella notte tra venerdì 7 e sabato 8 giugno , ore 03,00.
Ev. gara 5 : Toronto Raptors-Golden State Warriors, nella notte tra lunedì 10 e martedì 11 Giugno , ore 03,00.
Ev gara 6 : Golden State Warriors-Toronto Raptors, nella notte tra giovedì 13 e venerdì 14 Giugno, ore 03,00
Ev gara 7 : Toronto Raptors -Golden State Warriors, nella notte tra domenica 16 e lunedì 17 Giugno, ore 02,00.

potrebbe interessarti ancheBasket Nba, varato il calendario: si parte subito con Toronto-New Orleans e il derby di Los Angeles

L’importanza del fattore campo

In una serie al meglio delle sette gare, l’occasione di giocare le prime due in casa non e’ fattore da trascurare.
Golden State e’ una corazzata, Toronto lo sa, anche senza Kevin Durant che non ha ancora recuperato dall’infortunio, la squadra rimane stellare.
Nota positiva per i californiani anche il fatto che per questa gara 1 DeMarcus Cousins tornera’ a disposizione.
Gara 3 e gara 4 si giocheranno a Oakland, facile immaginare come questa finale, se vedesse i Warriors strappare ai canadesi il successo nelle prime due gare in trasferta, potrebbe concludersi in sole quattro gare.
Leonard e compagni spingeranno quindi per sfruttare al meglio il fattore campo e far sognare i propri tifosi.

potrebbe interessarti ancheGallinari ambizioso: “Soldi? Voglio solo vincere”

notizie sul temaLa nuova era texana per Russell WestbrookMondiali di Basket: Sarà un flop l’avventura degli Stati Uniti?Gallinari-Oklahoma Thunder, ora è UFFICIALE
  •   
  •  
  •  
  •