Basket Nba, Golden State centra la quinta finale consecutiva

Pubblicato il autore: Antonio Villani Segui


Golden State e’ riuscita ad arrivare ad un grande traguardo, quello di raggiungere la sua quinta finale Nba consecutiva.
La vittoria sofferta in trasferta all’overtime contro Portland per 117-119 e’ stata la quarta nella serie che quindi si e’ chiusa con un poker di successi per la squadra di Steve Kerr che e’ così riuscita a centrare la quinta finale consecutiva.
La serie terminata in maniera così netta non deve pero’ ingannare, sono stati spesso costretti a inseguire Curry e compagni in questa finale di conference e anche nell’ultimo incontro contro Portland, i   Golden State Warriors erano sotto di 17 alla fine del terzo quarto.
Grandi recuperi che hanno contraddistinto questa serie , questa volta e’ stato necessario il supplementare per consentire ai campioni Nba in carica di staccare il pass per la finalissima.
Coppia di copertina quella formata da Steph Curry e da Draymond Green che hanno chiuso entrambi con una tripla doppia, Curry ha firmato il match con 37 punti, 13 rimbalzi e 11 assist mentre Green con 18 punti, 14 rimbalzi e 11 assist.
Si possono quindi godere l’approdo in finale i californiani in attesa della sfidante, tutto aperto nell’altra finale di conference che vede protagoniste Toronto e Milwaukee.
La serie e’ attualmente sul 2-1, vantaggio Bucks che pero’ saranno ancora impegnati in trasferta in gara 4, possibilita’ quindi per i canadesi di ristabilire l’equilibrio.
Nella notte italiana e’ atteso quindi questo quarto atto che decidera’ se Antetokounmpo e compagni faranno un salto decisivo verso la finale o se si dovra’ ripartire da zero.

potrebbe interessarti ancheBasket Nba, varato il calendario: si parte subito con Toronto-New Orleans e il derby di Los Angeles

Un grande Steph Curry
Tornando alla partita tra Portland e i Golden State Warriors che ha dato modo agli uomini di Steve Kerr di centrare la loro quinta finale Nba consecutiva, una nota di merito e’ per Steph Curry che dopo l’infortunio di Kevin Durant sembra essersi caricato sulle spalle la squadra da vero leader.
Uno dei nomi ormai entrati nella leggenda del basket americano , in questi playoff orfani di un campionissimo come LeBron James e’ stato fino ad ora ancora una volta  lui a dettare legge.
Continuera’ il magico momento anche in vista della finale ? Non resta che seguire le prossime partite.

potrebbe interessarti ancheGallinari ambizioso: “Soldi? Voglio solo vincere”

notizie sul temaLa nuova era texana per Russell WestbrookMondiali di Basket: Sarà un flop l’avventura degli Stati Uniti?Gallinari-Oklahoma Thunder, ora è UFFICIALE
  •   
  •  
  •  
  •