Finale Nba, Toronto-Golden State torna in parita’

Pubblicato il autore: Antonio Villani Segui


Finale Nba, TorontoGolden State torna in parita’, 1-1, dopo la vittoria dei Golden State Warriors che riescono ad espugnare il campo di Toronto. 
In questa Finale Nba raggiunta da Toronto dopo la vittoria nella finale di conference contro Milwaukee, erano partiti bene i canadesi che avevano vinto gara 1 di fronte ai propri tifosi.
Non e’ riuscito il bis a Leonard e compagni in questa gara 2 della Finale Nba che ora torna in parita’, la vittoria in trasferta di Golden State per 104 a 109 e’ di quelle pesanti perché andare sotto per 2-0 nella finale Nba avrebbe complicato non poco i piani della squadra di Steve Kerr che punta alla conquista dell’anello.
Una vittoria fondamentale visto che ora la Finale Nba si sposta in California dove Golden State giocherà le due partite consecutive in casa.
Vittoria fondamentale anche perche’ arriva in un momento di massima emergenza per i Warriors per quanto riguarda gli infortuni.
In gara 2 della Finale Nba i Warriors hanno dovuto fare ancora i conti con problemi fisici dei propri giocatori, in dubbio per gara 3 ancora Kevin Durant fuori dalla semifinale contro Houston , Looney ha chiuso la stagione mentre dovrà cercare di stringere i denti per esserci Klay Thompson anche se la presenza e’ in dubbio anche per lui.
Nota di merito in questa gara 2 della Finale Nba tra Toronto e Golden State la tripla di Andre Iguodala che a sei secondi dalla fine ha deciso la partita riportando la serie in parita’.
Gara 3 della Finale Nba in programma nella notte tra mercoledì e giovedì .

potrebbe interessarti ancheGallinari ambizioso: “Soldi? Voglio solo vincere”
potrebbe interessarti ancheBasket Nba, varato il calendario: si parte subito con Toronto-New Orleans e il derby di Los Angeles

notizie sul temaLa nuova era texana per Russell WestbrookMondiali di Basket: Sarà un flop l’avventura degli Stati Uniti?Gallinari-Oklahoma Thunder, ora è UFFICIALE
  •   
  •  
  •  
  •