Basket Nba, varato il calendario: si parte subito con Toronto-New Orleans e il derby di Los Angeles

Pubblicato il autore: Andrea Riva Segui

Ieri nella serata italiana è stato varato il calendario Nba della stagione 2019-20, regular season che partirà il 22 ottobre e finirà il 15 aprile, mentre il 18 inizieranno subito i playoff quest’anno più incerti che mai.

potrebbe interessarti ancheNotte da leoni in NBA: Leonard, George e Gallinari cambiano squadra

Nba, presentazione dei match principali

Si parte subito alla grande perchè l’esordio vedrà protagonisti i campioni in carica 2018-19, ovvero i Toronto Raptors che ospiteranno i New Orleans Pelicans per la classica consegna degli Anelli; ma non finisce qui perchè il Day 1 prevede anche il derby californiano tra Lakers-Clippers; mentre il giorno dopo le gare clou saranno Philadelphia 76ers-Boston Celtics e Denver Nuggets-Portland Trail Blazers, quest’ultima rivincita della scorsa semifinale di Western Conference che ha visto prevalere la franchigia dell’Oregon solamente nella settima e decisiva partita.
La nuova coppia di Houston James Harden-Russell Westbrook esordirà addirittura contro l’MVP dello scorso anno, ovvero Giannis Antetokounmpo dei Milwaukee Bucks. Invece il primo derby di stampo italiano avverrà l’1 novembre quando i New Orleans Pelicans del debuttante Nicolò Melli affronteranno gli Oklahoma City Thunder di Danilo Gallinari; ricordiamo che il terzo italiano è Marco Belinelli anche in questa stagione con la casacca dei San Antonio Spurs.
Il primo ritorno di Kyrie Irving dei Brooklin Nets a Boston contro i Celtics sarà il 27 novembre, mentre il primo ritorno di Kawhi Leonard in Canada dopo aver guidato i Toronto Raptors al titolo e aver scelto Los Angeles, sponda Clippers è dato 11 dicembre.

Il giorno di Natale come al solito, l’NBA non si fermerà con cinque sfide appassionanti: Toronto Raptors-Boston Celtics, Philadelphia 76ers-Milwaukee Bucks, Golden State Warriors- Houston Rockets, Los Angeles Lakers-Los Angeles Clippers e Denver Nuggets-New Orleans Pelicans.

potrebbe interessarti ancheDurant porta Golden State alle semifinali, Gallinari eroico ma non basta ai Clippers

Invece match clou del Martin Luther King Day 2020 (20 gennaio) sono senza dubbio la classica degli anni ’80 Boston Celtics-Los Angeles Lakers e Portland Trail Blazers-Golden State Warriors. Infine per quanto riguarda la rivincita della Finals 2019, ovvero Toronto Raptors-Golden State Warriors, curiosamente si giocheranno nell’arco di undici giorni: il 5 marzo in California e il 16 in Ontario, ricordando che i vice campioni Nba da questa stagione torneranno a giocare al Chase Center dopo 47 stagioni consecutive passate all’Oracle Arena.

notizie sul temaNBA: Sacramento Kings, coach Walton accusato di molestie sessualiNBA: I Clippers di Gallinari tentano il bis contro Golden StateNba, I risultati della notte : James e Ball guidano i Lakers alla vittoria, interrotta la striscia di vittorie per i Celtics
  •   
  •  
  •  
  •