Legabasket Serie A: tante squadre puntano lo scudetto

Pubblicato il autore: Alberto Pedrazzini Segui

legabasket

potrebbe interessarti ancheAX Milano da sogno: in testa all’Eurolega salutando Meneghin

La Legabasket ’17/’18 vedrà molte candidate alla vittoria dello scudetto. Tante squadre saranno motivate dall’ultima stagione in cui la squadra più ricca, l’Olimpia Milano, ha fatto una figuraccia venendo dominata ed eliminata dalla Dolomiti Energia Trento con il risultato di 4 a 1 durante le semifinali playoff.

potrebbe interessarti ancheOlimpia Milano-Maccabi Tel Aviv: dove vedere in tv e streaming match Eurolega oggi 19 novembre

Legabaket serie A: sei squadre puntano lo scudetto

Sono ben sei le squadre che vorranno vincere la prossima Legabasket. Come d’obbligo partiamo dall‘Umana Reyer Venezia. I campioni d’Italia hanno inserito nel motore giocatori esperti del campionato italiano come Michael Watt (reduce da un’ottima stagione a Caserta), Paul Biligha (che in nazionale sta impressionando) ed Andrea De Nicolao. Ma coach De Raffele ha anche perso pezzi importanti come Ariel Filloy, Tyrus McGee e Julyan Stone. Quest’ultimo ha rescisso il contratto pochi giorni dopo il rinnovo a causa dei problemi di salute del padre che lo hanno costretto a tornare negli Stati Uniti. L’ex Toronto Raptors sarà sostituito ma la dirigenza della Reyer non ha fretta. L‘Olimpia Milano sulla carta è la favorita ma anche nell’ultima stagione di Legabasket lo era… e poi tutti sappiamo come è andata a finire. Il roster biancorosso fa paura con innesti come quelli di Jordan Theodore e Andrew Goudelock. Restano molti dubbi sull’ingaggio di Patric Young e per questo motivo è stata presa la polizza d’assicurazione Marco Cusin. Basterà? La rivale più accreditata dell’Olimpia Milano è la Virtus Bologna. Le V Nere hanno fatto le cose in grande per il ritorno in Legabasket serie A con l’ingaggio di due dei talenti italiani più forti in circolazione come Alessandro Gentile e Pietro Aradori. I due saranno un rebus difficilmente risolvibile per le difese avversarie. Inoltre sono arrivati giocatori da Eurolega come Marcus Slaughter e Oliver Lafayette e all’appello manca un’ala. La Dinamo Sassari ha fatto un mercato d’anticipo e corriamo il rischio di dimenticarci di lei nella lista delle candidate alla vittoria della prossima Legabasket. La formazione sarda vuole dimenticare le ultime due brutte annate e per farlo si è portata a casa sia giocatori esperti del campionato italiano (Polonara, Jones, Randolph) che debuttanti come Darko Planinic, Acott Bamforth e William Hatcher. C’è da fare attenzione anche alla Sidigas Avellino, che come principale colpo di mercato si è assicurata Bruno Fitipaldo, ovvero colui che era stato il miglior playmaker della scorsa prima metà stagionale prima che il Galatasaray lo prelevasse dalla Betaland Capo d’Orlando. Avellino ha anche fatto il colpo Ariel Filloy, ha riportato in Italia Jason Rich ed è riuscita a rinnovare giocatori importanti come Marteen Leunen e Kyrylo Fesenko. Ultima candidata alla vittoria della prossima Legabasket è la Dolomiti Energia Trento, finalista degli scorsi playoff. La formazione allenata da Maurizio Buscaglia potrà contare su leader della passata stagione come Sutton, Gomes, Forray, Flaccadori, Shields e Baldi Rossi, i quali saranno affiancati da nuovi acquisti come Ojars Silins, Yannick Franke e dal nuovo playmaker titolare Jorge Guttierez. La Dolomiti Energia Trento vuole fare l’ultimo salto di qualità e dopo la finale persa l’anno scorso esso si traduce in un solo risultato possibile: la vittoria della Legabaket serie A ’17/’18.

notizie sul temaBasket Serie A, Fortitudo Bologna-Olimpia Milano: streaming Eurosport Player oggi 17 novembreBasket Eurolega, Khimki Mosca-Olimpia Milano: streaming Eurosport Player oggi 14 novembreOlimpia Milano-OriOra Pistoia: dove vedere il match basket Serie A oggi 11 novembre
  •   
  •  
  •  
  •