Basket Serie A, la stoppata di Goudelock decide Gara 5: Milano vince 91-90!

Pubblicato il autore: Mattia Dallaturca Segui

Probabilmente è la gara decisiva della serie, chi vince ha già una mano sul titolo. Probabilmente, anzi sicuramente, è stata la partita più bella di tutta la stagione e degli ultimi anni. Vince Milano grazie ai liberi di Jerrels e alla stoppata clamorosa di Goudelock su Sutton, al termine di un finale da batticuore e che ha saputo regalare tante emozioni.
A Trento non basta il talento cristallino di Shields che mette a referto 17 punti in meno di quattro minuti, recuperando una partita che sembrava ormai persa.

potrebbe interessarti ancheBasket Serie A, Milano batte Trento e conquista lo scudetto n°28!

Sintesi. Partita dal punteggio molto alto nonostante gli errori al tiro da entrambe le parti. Milano cerca subito di mettersi in fuga dopo un iniziale tira e molla con diversi sorpassi e controsorpassi; il tre/tre di Bertans dai liberi e la tripla di Jerrels portano i padroni di casa sul 30-19, ma Gutierrez risponde con la stessa moneta e riduce lo scarto. 31-22 il punteggio dopo i primi dieci minuti.
La Dolomiti Energia, però, non molla e piazza un break di 12-2 nei primi cinque minuti del secondo quarto. Goudelock e Kuzminskas portano l’Olimpia in vantaggio per 46-44, prima che la tripla da distanza siderale di Sutton, in step-back, fissi il punteggio sul 48-50 per gli ospiti alla pausa lunga.
Nel terzo quarto il match continua sulla falsa riga dei precedenti con Sutton sugli scudi e un Kuzminskas grintoso come non si era mai visto, mentre capitan Cinciarini chiede il sostegno dei 12mila del Forum, che permette ai padroni di casa di chiudere avanti 71-66.
L’ultima frazione è puro spettacolo per gli occhi: l’Olimpia si porta avanti sino al +8, ma Shields decide che è arrivato il momento di prendersi tutti i riflettori per sè e realizza quattro triple, compresa quella che vale l’ 89-90 a sedici secondi dal termine. Lo stesso #31 di Trento commette il suo quinto fallo spedendo Jerrels in lunetta, dove sigla un 2/2 dall’enorme peso specifico. Le ‘Aquile’ hanno finito i timeout, ma riescono comunque a costruire un buon tiro che porta Sutton alla conclusione in terzo tempo, stoppata, però, da un grandissimo recupero di Goudelock.
Il match si chiude qui con l’esultanza del ‘Mini-mamba’ e le lacrime di Shields per una sconfitta che potrebbe avere pesanti ripercussioni morali per la Dolomiti Energia.

Top&Flop. Difficile scegliere il giocatore migliore dell’incontro per Milano; tutti sono stati fondamentali: da Guidatis a Kuzmiskas, passando per Goudelock e Cinciarini. A livello realizzativo i top scorer sono stati i due lituani con 19 punti a testa, a cui si aggiungono per il #77 anche 6 rimbalzi.
Bene anche Cinciarini, autore di 15 punti e 4 assist, e Andrew Goudelock, 16 punti, 4 rimbalzi e la stoppata decisiva per lui.
Nelle file di Trento il solito Shavon Shields dà prova, ancora una volta, del suo sconfinato talento, siglando 27 punti con il 67% da 3.
Da salvare anche il terzetto Sutton (15 punti, 5 rimbalzi e 4 assist), Hogue (14 punti e 9 rimbalzi) e Gomes (12 punti con il 60% da oltre l’arco dei 6,75 m).
Il peggiore, se proprio ne bisogna nominare uno, è stato Gutierrez. Il messicano è parso molto propositivo in attacco, ma nella marcatura a uomo su Goudelock è stato un disastro, lasciandogli troppi spazi e non riuscendo mai a fermarlo nell’uno contro uno.

potrebbe interessarti ancheMilano-Trento live streaming e diretta tv finale Basket Gara 5, oggi 13 giugno

Gara 6 si giocherà a Trento alla BML Group Arena venerdì 15 giugno sempre alle ore 20.45 e potrebbe già decretare i prossimi vincitori del titolo.

notizie sul temaBasket Finale Serie A, Trento non demorde e porta Milano sul 2-2Basket Serie A: Trento batte Milano e accorcia le distanze, ora la serie è sul 2-1.Trento-Milano live streaming gratis e diretta tv, Finale Scudetto Basket gara 3 oggi 9 giugno
  •   
  •  
  •  
  •