Wladimir Klitschko appende i guantoni al chiodo! Il martello d’acciaio si ritira (Video)

Pubblicato il autore: Salvatore Musco

Dopo la notizia di pochi giorni fa, in cui il procuratore di Joshua, Hearn annunciava la probabile rivincita con il campione ucraino, affermando che Wladimir Klitschko avrebbe preso sicuramente parte all’incontro l’11 Novembre a Las Vegasoggi Dr Steelhammer ha annunciato il suo ritiro, dopo 21 anni di carriera nei pesi massimi, 64 incontri vinti di cui 53 per KO e 5 sconfitte, quindi un ventennio di dominio incontrastato sul ring.
Wladimir Klitschko ha vinto la medaglia d’oro nei super massimi nei giochi olimpici di Atlanta 1996, il suo passaggio al professionismo lo vede già campione del mondo WBO nel 2000 a 24 anni. Tre anni dopo contro Sanders perde il titolo e poi sotto l’ala protetta del maestro Emanuel Steward vince nel 2006 i titoli IBO e IBF e nel 2011 il titolo WBA contro David Haye. Dal 2014 non perde un incontro per ben 9 anni sette mesi e sette giorni, nel 2014 e nel 2015 viene nominato secondo al mondo nella classifica pound for pound, da The ring  e dal portale BoxRec. La sua imbattibilità viene interrotta nel Novembre del 2015  da Tyson Fury e poi Klitschko riprova la rincorsa al titolo nello scorso 7 aprile contro Antony Joshua ma viene sconfitto per KO all’undicesima ripresa.
Ha annunciato il suo ritiro con  un video messaggio in cui ha dichiarato:

“Mi sono voluto prendere qualche settimana prima di decidere, far passare un po’ di tempo da Wembley. Ho raggiunto tutti gli obiettivi che sognavo, sia da dilettante che da professionista, adesso voglio iniziare una nuova vita dopo lo sport. Non avrei mai immaginato di avere una carriera così lunga e di successo. Sono molto grato per questo. Grazie a tutti quelli che mi hanno supportato. In particolare la mia famiglia, la mia squadra e miei tifosi.”

  •  
  •   
  •  
  •  
  •   
  •