Boxe, Whyte vince ai punti contro Parker e si candida per una nuova chance mondiale contro Joshua

Pubblicato il autore: LucMatt Segui

Il britannico di origini giamaicane Dillian Whyte batte ai punti il neozelandese Joseph Parker nel durissimo incontro di Londra. Dodici riprese combattute senza nessuna esclusione di colpi quelle andate in scena ieri sera nel match clou della riunione svoltasi nella capitale britannica difronte a ventimila spettatori. I due pugili hanno dimostrato il loro ottimo curriculum, 23 vittorie (17 per KO) e una sconfitta per l’inglese e 24 vittorie (18 per KO) e una sconfitta per l’ex campione WBO, mettendo in scena uno scontro fitto di colpi e che ha visto più volte impegnato l’arbitro nel conteggio.

A dimostrazione della competitività dei due contendenti, entrambi hanno toccato il tappeto della O2 Arena e hanno visto l’arbitro sventolargli le dita davanti. Il campione neozelandese Parker, che a ottobre dello scorso anno ha trascinato il fenomeno Joshua alla distanza in un incontro che ha deluso gli spettatori proprio per l’attendismo di Parker, il quale ha poi dovuto cedere la cintura WBO al campione olimpico Joshua, ha approcciato bene in questo incontro ed è stato protagonista di due buone riprese iniziali. Ma con il tempo la tenacia e la volontà di Whyte, anch’esso battuto da Joshua due anni fa per KO, è venuta fuori. Pugile leggermente sottovalutato l’inglese di origine giamaicana, che ha esaltato i ventimila del pubblico con i suoi jab e con i suoi scorbutici ganci larghi a tutto braccio che hanno costretto al tappeto l’avversario per ben due volte e che gli hanno permesso di vincere la gran parte delle riprese del match. La sua boxe non è però esente da rischi e missato al peso dei colpi dell’avversario il pugile inglese per poco non ha dovuto cedere al conteggio dell’arbitro negli ultimi 30 secondi dell’ultima ripresa, che per poco non gli costava un incontro dominato per larghi tratti. Il cartellino dei giudici è stato però unanime, e la vittoria, al netto di tutto, meritata.

potrebbe interessarti ancheWladimir Klitschko : ritorno sul ring il 13 aprile?

Adesso Dillian Whyte vuole un’altra chance per la conquista delle cinture più prestigiose e dunque vuole la rivincita contro la superstar della boxe mondiale, Anthony Joshua. E probabilmente se la meriterebbe. Oltre ad aver messo in difficoltà proprio il campione olimpico del 2012, dopo la sconfitta di due anni fa ha avuto un miglioramento notevole e potrebbe giocarsi le cinture in maniera seria. Ma alcuni lo vorrebbero già sul ring contro il rivale del gigante inglese in cima al mondo, lo statunitense Deontay Wilder. Staremo a vedere se si arriverà ad accordi del genere che sono sempre assai difficili. Non possiamo fare altro che sperare di vedere altri incontri del genere.

potrebbe interessarti ancheItalia a tutto sport. O forse no?

notizie sul temaBoxe: il 14 dicembre a Roma Premio Gemma e “WBC Pesi Medi”NEW YORK, NY - OCTOBER 02: WBC Heavyweight champion Deontay Wilder and Lineal Heavyweight champion Tyson Fury face-off during the New York Press Conference at Intrepid Sea-Air-Space Museum on October 2, 2018 in New York City. Wilder and Fury are set to fight on December 1 at Staples Center in Los Angeles. (Photo by Mike Stobe/Getty Images)Fury-Wilder (Video highlights Mondiale Pesi Massimi): match pari, Wilder ancora campioneBoxe: Turchi vs Conquest in diretta streaming su DAZN
  •   
  •  
  •  
  •