Inter, Mazzarri: fischi giusti. Ora bisogna reagire. E se il problema fosse proprio l’allenatore?

Pubblicato il autore: Nadia Fusar Poli Segui

Walter_Mazzarri

Mazzarri è pronto a voltare pagina e a dimenticare la figuraccia di Domenica. Dopo il pesantissimo 1-4 subito in casa contro il Cagliari nella quinta giornata di campionato, il tecnico dell’Inter fa mea culpa riconoscendo di aver “sbagliato alcune valutazioni di turnover”, e vuole guardare avanti, esortando i suoi giocatori ad una immediata reazione.

potrebbe interessarti ancheStadio San Siro, Beppe Sala su Facebook: “Milan e Inter vanno ascoltate, ma stadio è storia di Milano”

L’occasione del riscatto potrebbe presentarsi già Giovedì, quando i nerazzurri affronteranno il Qarabag, squadra dell’Azerbaigian, in Europa League mentre nella prossima partita di campionato la squadra milanese dovrà vedersela con la Fiorentina.

“Oggi – dice Mazzarri in una intervista rilasciata al Derby del Lunedì – ho parlato con i giocatori e sanno benissimo quello che penso. Mi sembra che siano tutti convinti della disamina fatta a proposito della partita di ieri”.

potrebbe interessarti ancheInter-Slavia Praga 1-1: Barella-gol nel recupero, nerazzurri opachi (video highlights)

“E’ normale – ha aggiunto riferendosi alla pioggia di fischi giunta dal pubblico di San Siro – che ci siano quando perdi una partita come l’abbiamo persa noi. E’ chiaro che già da giovedì bisogna fare una gara diversa al di là del risultato. Anche a Firenze serve una grande prestazione per far capire che questo è un incidente di percorso”.

Davvero “solo un incidente di percorso” o qualcosa va cambiato prima che sia troppo tardi? Mazzarri dovrebbe lasciare la panchina?

notizie sul temaInter-Slavia Praga streaming gratis e diretta tv Uefa Youth League, dove vedere il match oggi 17 settembreInter, la frase di Conte vs Sarri fa infuriare i tifosi della Juventus: insulti e polemiche sui socialAncora razzismo in Italia, stavolta al Bentegodi, cori su Kessie e Donnarumma
  •   
  •  
  •  
  •