Crolla il City, si ferma ancora il Liverpool, ma la vera sorpresa arriva da Southampton

Pubblicato il autore: Daniele Scalese Segui

premier league

In attesa del delicatissimo scontro di Old Trafford tra United e Chelsea (diretta domani alle 17 su Fox Sports 1), il sabato di Premier League emette verdetti chiarissimi. Ad Hampton Park, il Manchester City crolla 2-1 sotto i colpi di Amalfitano e Sakho, che lanciano il West Ham al quarto posto. Inutile il golaso di Silva, che non evita ai detentori del titolo la seconda sconfitta in 9 gare. Come se non bastasse, i Citizens perdono il secondo posto, da oggi occupato dal Southampton granitico di Ronald Koeman (5 goal subiti e migliore difesa), che batte lo Stoke con un destro di Manè e sale a 19 punti, a -3 dal Chelsea. Prosegue il momento nero del Liverpool, che ad Anfield non va oltre lo 0-0 contro l’Hull City, ed altra giornata no per Mario Balotelli, che al 94esimo fallisce un’occasione abbastanza clamorosa. Reds quinti con 14 punti insieme all’Arsenal, che vince 2-0 a Sunderland grazie alla doppietta di un super Alexis Sanchez, ed allo Swansea, che si sbarazza del Leicester grazie ad un’altra doppietta, quella di Bony. Chiude il sabato l’emozionante 2-2 tra W.B.A e Crystal Palace, con gli ospiti che sprecano il doppio vantaggio (reti di Hangeland e Jedinak) e subiscono la rimonta firmata Anichebe e Berahino (al settimo centro).

potrebbe interessarti ancheDembele-Liverpool: il Barcellona chiede 105 milioni ai Reds

 

 

potrebbe interessarti ancheVan Dijk e il suo asso nella manica: il calcio di punizione!

 

notizie sul temaDe Ligt poco umile: il Barcellona boccia l’olandese?Il nuovo talento del Brasile: João Pedro della FluminenseMercato Juve: Cancelo ai saluti, Manolas pronto per il bianconero
  •   
  •  
  •  
  •