Liga è tempo di Clasico. Statistiche,diretta Tv e probabili formazioni

Pubblicato il autore: Federico Prosperi Segui

clasico diretta tv

potrebbe interessarti ancheReal Sociedad-Barcellona streaming e diretta tv, dove vedere Liga 14 dicembre

C’è una grandissima attesa per il clasico che andrà in scena domani pomeriggio al Santiago Bernabeu. Diretta su Fox Sport e in live streaming dal suo canale digitale a partire dalle 18. Tranne che in Inghilterra dove c’è c’è una legge per cui, tra le 14.45 e le 17.15 di sabato,nessuna partita può essere trasmessa. Le partite del sabato alle 16 di Premier League o le vedi allo stadio o niente. Tutto questo per invogliare la gente a riempire lo stadio della propria città e a non accomodarsi in poltrona davanti alla TV. In questo modo si cerca di tutelare i club con una legge statale e naturalmente le loro entrate. Il prodotto televisivo comincia ad essere mostrato solamente quando i tifosi rientrano a casa. Se il problema sussisterà per gli spagnoli che vivono in Inghilterra ciò non sara un problema in Spagna dove il Santiago Bernabeu sarà come sempre gremito e gli spagnoli più “comodini” la vedranno tranquillamente a casa davanti alla TV. Tornando al calcio che più ci interessa ovvero quello giocato, domani assisteremo come sempre ad uno spettacolo sia in campo che fuori.  A cominciare da Cristiano Ronaldo che con i suoi 20 gol in 20 partite arriva in una forma strepitosa come si è visto anche nell’ultima uscita all’Anfield in Champions dove il Liverpool ha potuto solamente ammirare la classe la velocità e il carisma di questo numero 7 che  riesce sempre a stupire anno dopo anno. Il Real non è solo CR7 e di campioni ne ha sempre avuti tanti. Se tutti pensavano in un appagamento della squadra di Carlo Ancelotti si è dovuto ricredere immediatamente e anche quest’anno ha cominciato ad asfaltare avversari a suon di gol segnando la bellezza di 30 gol e subendone 9. La Liga però non è come la Champions League e il Barcellona in questa stagione è intenzionato a riprenderne il possesso con i suoi 4 punti di vantaggio sul Real Madrid affronterà questa sfida con un pizzico di tranquillità in più. Ancelotti dovrà fare a meno di Bale ma potrà contare su C.Ronaldo appunto Benzema, James Rodriguez e un sempre pronto Chicharito Hernandez. Il Real ha vinto solamente 2 degli ultimi 12 incontri che ha avuto con il Barcellona e arriva da 5 vittorie nelle ultime 5 partite segnando una media di 5 gol a partita. Mentre il Barça di Luis Enrique non prende gol da 8 turni e non perde da ben 13. La sfida nella sfida a distanza sarà anche quella di Leo Messi al portoghese e l’argentino sarà come sempre affiancato dal brasiliano Neymar. Ma questo Clasico sarà importante anche per Luis Suarez che potrà finalmente rientrare in campo, anche se non dal primo minuto, dopo la lunga squalifica inflittagli dalla Fifa per il morso a Chiellini nell’ultimo Mondiale brasiliano. Sembra tutto pronto per questo evento sempre tanto atteso sia in Spagna che nel resto del mondo sperando che non accada nulla nel quarto d’ora iniziale. Non sarebbe giusto nei confronti degli spagnoli oltre Manica.

potrebbe interessarti ancheElogio a Lautaro Martinez, vero Toro e mattatore di un’Inter imprecisa e sfortunata

Probabili formazioni:
Real Madrid (4-3-3) Casillas; Arbeloa; Sergio Ramos; Pepe; Fabio Coentrao; Modric; Kroos; Isco; James Rodriguez; C.Ronaldo; Benzema. All. Carlo Ancelotti
Barcellona (4-3-3) Claudio Bravo; Dani Alves; Piquè; Mathieu; Jordi Alba; Rakitic; Mascherano; Iniesta; Mumir El Haddadi; Messi; Neymar. All: Luis Enrique.

notizie sul temaInter fuori dalla Champions: Shaw prende in giro LukakuInter-Barcellona, precedenti e statistiche: bilancio in perfetto equilibrioInter-Barcellona streaming gratis e diretta Tv Champions League: dove vedere il match del 10/12
  •   
  •  
  •  
  •