Solito bivio: cuore o cervello? La storia dei tre tifosi che hanno puntato sul titolo al Leicester

Pubblicato il autore: Jacopo Chiodo Segui

74385147_hi022002743

Partito tutto come un gioco, magari di ritorno dalle vacanze estive, dopo qualche birra di troppo, una consuetudine oltremanica. Ridendo, scherzando tra amici, un’idea paradossale a rendere ancora più esilarante la serata: “quest’anno la Premier la vince il Leicester”, immaginabili le reazioni di tutti i presenti, fantascienza.

Eppure qualcuno che ha avuto la folle quanto meravigliosa idea, comunque vada, di scommettere sulla vittoria del campionato più spettacolare e difficile al mondo dei Foxes, a cui veniva data ad inizio anno una possibilità su cinquemila (5000/1) di terminare la stagione in testa alla Premier, c’è. Per sfortuna delle agenzie di scommesse, una su tutte Landbrokes, più di uno.

potrebbe interessarti ancheLiverpool-Leicester 2-1: Milner nel finale decide il match su rigore, Reds ancora a punteggio pieno (video highlights)

Se è di qualche settimana fa la resa di uno scommettitore che ad inizio anno aveva giocato 50 sterline sulla vittoria finale della squadra di Ranieri, rinunciando ad una possibile e ipotetica vincita di 250 mila sterline (quasi 320 mila €) per accontentarsi, si fa per dire, di incassare subito, l’equivalente di circa 100 mila €, altri non sono stati dello stesso avviso.

James Weller, Keval Nakesheree e Nathan Finlow i “superstiti”. 
Hanno detto no ad ogni proposta di Landbrokes, tenendo duro, seppure la somma della potenziale vincita finale sia di gran lunga inferiore alle 250 mila sterline di cui sopra, naturale conseguenza di una di una giocata più limitata, dieci sterline, in ogni caso una follia ad Agosto.

In caso di successo del Leicester, infatti l’importo che dovrà essere versato sui rispettivi conti dei tre “eroi” si aggirerà intorno alle 50 mila sterline, poco meno di 64 mila€, praticamente il doppio di quanto era disposto a mettere sul tavolo Landbrokes.

potrebbe interessarti ancheStreaming Chelsea-Leicester: orario e dove vedere il match, oggi, 18 agosto

Il bookmaker britannico infatti, le ha provate davvero tutte, invitando i tre ragazzi al King Power Stadium in occasione del Monday Night contro il Newcastle, vinto 1-0 dagli uomini di Ranieri grazie al goal in rovesciata di Okazaki, per convincerli ad alzare bandiera bianca, offrendo loro cifre fra le 10 mila e le 25 mila sterline (ovvero, fra i 12.700 e i 32.000 euro), tutto inutile come testimonia Alex Donohue di Landbrokes: ” abbiamo provato a convincere questi tifosi mettendo loro davanti una grande quantità di denaro, ma non c’è stato niente da fare. Al termine della stagione la loro scommessa ci costerà un po’, ma non potremmo essere più felici per il club e per i suoi tifosi, soprattutto per quelli che sono stati così lungimiranti da prevedere un risultato del genere ”.

Il Leicester ora si trova a più cinque sul Tottenham, sul gradino più alto della Premier League, con il campionato che volge al termine, motivo per cui adesso è lecito crederci, ci crede e non potrebbe essere altrimenti soprattutto Weller, interrogato dal Sun:” abbiamo affrontato il Newcastle che è in lotta per non retrocedere e lo abbiamo battuto, quindi a questo punto credo che il cammino possa diventare più agevole ”.

Un sogno vale più di ogni altra cosa, diranno in tanti, altri invece la penseranno diversamente, condividendo la scelta di chi ha accettato la proposta, c’è chi si mangerà le mani e chi potrà gioire per un qualcosa di inimmaginabile ad inizio stagione, l’unica cosa certa oggi è il primato dei Foxes, se lo manterrà da qui al termine del campionato, lo scopriremo tra otto giornate, nel frattempo Ranieri può stare tranquillo, i tifosi non mancheranno, tre in particolare.

notizie sul temaLeicester-Atalanta: diretta tv e streaming, dove vedere l’amichevole 2 agostoMaguire-United è fatta: il difensore è costato 89 milioni di euroAmichevoli Atalanta estate 2019: il calendario dei match in programma
  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: