La Roma riparte dal 3-0 e punta il Milan, 2° posto mission impossible?

Pubblicato il autore: Livio Cellucci Segui

Allenamento roma, Spalletti

potrebbe interessarti ancheSqualificati Serie A, gli indisponibili per l’8a giornata: stangata per Fonseca
potrebbe interessarti ancheCalcio, Milan-Roma: numeri e statistiche dell’importante match
La corsa Champions della Roma e la rincorsa dei giallorossi al 2° posto del Napoli riprende con maggiore forza, dopo il 3-0 secco con cui la squadra di Spalletti ha liquidato ieri il Chievo. Davvero ottima e convincente la prestazione offerta all’Olimpico, con Nainggolan autore del primo goal e sugli scudi, come a ricordare ancora una volta l’importanza dl Ninja nelle alchimie tattiche di Spalletti. E poi Ruediger: il tedesco ieri nell’azione del 2-0 ha fatto vedere di poter essere utile alla causa della Roma anche in chiave offensiva, soprattutto sulle situazioni da palla inattiva. Il terzo goal che ha chiuso definitivamente l’incontro sta infine lì a sottolineare il contributo di grande classe del solito immenso Totti, sfornatore di assist per Pjanic, altro giocatore al centro delle voci di mercato. Ora però, archiviata la pratica-Chievo ed aggiunti altri 3 punti preziosi in cascina, per le speranze di sorpasso della Roma sono rimasti solo gli ultimi 90 minuti del campionato, ed il calendario in questo non dà affatto una mano ai giallorossi: mentre la Roma dovrà infatti impegnarsi e non poco a Milano in casa del Diavolo, per i partenopei ad attenderli ci sarà invece il comodissimo incontro casalingo del San Paolo contro un Frosinone fresco fresco di retrocessione. Ma siccome nel calcio, come ha più volte ripetuto Spalletti, ‘’a volte anche l’impossibile accade’’, ecco che quest’oggi la squadra capitolina è già tornata al lavoro, in vista dell’impegno di sabato sera al Meazza. La seduta di Trigoria è iniziata stamattina alle 11:30, con i giocatori impegnati ieri che hanno effettuato lavoro di scarico. Allenamento differenziato invece per gli acciaccati Keita e Vainqueur, mentre tutti gli altri hanno iniziato con un riscaldamento atletico, prima di procedere con una serie di scatti e passaggi, per poi chiudere con un’esercitazione sulle finalizzazioni. La seconda parte della seduta è invece stata dedicata alla parte tattica, con i giocatori a disposizione divisi in due gruppi da Spalletti. L’appuntamento con l’ultimo atto della stagione è dunque per sabato prossimo alle 20:45. L’intento della Roma è quello di ”rendere possibile l’impossibile”, anche se tra la squadra di Spalletti ed il 2° posto ci sono 2 ostacoli grandi: il primo e più diretto è rappresentato dall’orgoglio di un Milan diroccato che, dopo una stagione tutt’altro che esaltante, cercherà di salvare almeno parzialmente la faccia, chiudendo l’anno con una prova ”di carattere” davanti al proprio pubblico; infine, ma non al di sotto per importanza, c’è da fare i conti col Napoli che, salvo cataclismi e capovolgimenti biblici, non si capisce razionalmente perchè mai non dovrebbe battere il Frosinone nell’ultimo atto del San Paolo. Tutte le statistiche e gli indicatori di qualità impongono infatti il segno ”1” come il più altamente probabile per sabato sera. Tuttavia, come si sa, il calcio non è solo numeri e logica, ed il miracolo del Leicester sta proprio lì a mostrarlo a tutto il mondo. Se poi pensiamo anche che ieri sera l’Hellas Verona, già ampiamente retrocesso e fanalino di coda del torneo, ha battuto la Juventus Campione d’Italia, ecco che tutto sommato Napoli-Frosinone non diventa più così scontata come partita. Naturalmente, da Fuorigrotta al Vomero si accettano scaramanzie di sorta…

notizie sul temaSerie A, la classifica dei tifosi di tutte le squadre: la Juventus domina con 9 milioni, l’Inter supera il MilanInter-Milan Serie A Femminile streaming e diretta tv Sky, dove vedere il match 13 ottobre ore 15Sampdoria-Roma probabili formazioni, Serie A 2019-20
  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: ,