Valencia finto infortunio: vuole evitare l’arresto ed esce in barella [VIDEO]

Pubblicato il autore: Nunzio Corrasco Segui
Valencia finto infortunio

Valencia finto infortunio

Valencia finto infortunio: ha dell’incredibile quel che è accaduto ieri durante Ecuador-Cile.

Ieri sera è andato in scena Ecuador-Cile, match valido per le qualificazioni ai prossimi Mondiali che si terranno in Russia, con i padroni di casa che hanno travolto la Roja con un netto 3-0 che non ammette repliche. Cile che in queste partite di qualificazione non riesce ritrovarsi e a giocare sui livelli che gli hanno consentito di conquistare due Coppe America.
A 8 minuti dalla fine della sfida, quando l’Ecuador conduceva già 3-0, si è verificato un episodio assolutamente incredibile: Enner Valencia infatti, attaccante dell’Ecuador, è uscito in barella, fingendo di aver subito un grave infortunio, ma in realtà il suo unico obiettivo era quello di fuggire dalla polizia che lo aspettava a bordocampo per arrestarlo.
Ecco il video dell’accaduto, con la polizia che rincorre Valencia che viene trasportato verso l’ambulanza:

Vi starete chiedendo cosa ha fatto Valencia per generare l’attenzione della polizia locale: semplice, l’attaccante in forza all’Everton non paga gli alimenti della figlia da diversi mesi.
Alla fine il calciatore è stato dimesso dall’ospedale, grazie ad un documento firmato dalla Federezione dell’Ecuador, ed è tornato in ritiro. Il suo avvocato ha poi evitato l’arresto, riuscendo ad ottenere dal giudice l’annullamente dell’ordine d’arresto.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: ,