Dov’è finita la maglia azzurra del Napoli?

Pubblicato il da Francesco Moscato

Maglia-Napoli-home-kit-2016-2017-Kappa-front
Ieri il Napoli ha battuto lo Spezia (con ben 300 tifosi al seguito) ed ha raggiunto i quarti di finale della Coppa Italia. Un Napoli un po’ lezioso ed anche superficiale nel primo tempo, che è terminato 1-1. Poi sappiamo com’è andata, con il Napoli che in 10 minuti della ripresa ha chiuso la pratica Spezia. Ma adesso parte una domanda che con il calcio giocato, gol e tecnica non ha niente a che vedere: dov’è finita la maglia azzurra del Napoli? Gli azzurri, o ex azzurri, non indossano la storica maglia napoletana dal pareggio del 27 novembre casalingo col Sassuolo, che terminò 1-1. Poi dalla gara seguente i partenopei che vinsero contro l’Inter al San Paolo con uno straripante 3-0, hanno indossato sempre la maglia bianca con fascia trasversale azzurra (quella dei fujenti) e la nera. Sarà un caso di scaramanzia? O soltanto date di vendite marketing da rispettare? A qualche appassionato e tifoso l’andamento comincia a dar fastidio. Anche perché in fondo, l’azzurro è il colore del cielo, ed i tifosi ci tengono. I tifosi dicono “contano le vittorie”, per carità, ma sappiamo ormai che nel calcio le tradizioni sono calate, contano soldi, vendite e chi finisce l’anno col colore verde negli incassi stagionali.  Ma col Real Madrid, agli ottavi di Champions che maglia indosserà il Napoli?

  •  
  •   
  •  
  •  
  •   
  •  
Tags: