Roma-Cagliari 1-0, Fazio e Rudiger in mixed zone nel dopo gara (VIDEO)

Pubblicato il autore: Alessio Pompili Segui

Sta diventando una Roma sempre più pragmatica, concreta e meno spettacolare, esattamente il contrario di quella che abbiamo imparato a conoscere durante la prima avventura di Spalletti sulla panchina giallorossa. Fortunatamente il minimo comun denominatore rimane lo stesso nel confronto con quella squadra, ovvero la vittoria e i record. Se la Roma 1.0 di Spalletti riuscì ad inanellare 11 vittorie consecutive, il record di quella 2.0 del tecnico di Certaldo sono le tredici vittorie consecutive in casa in Serie A (da Roma-Torino 3-2 del 20 aprile 2016 alla partita di ieri sera), eguagliando il primato del 1930 (da Roma-Brescia del 3 novembre 1929 a Roma-Casale del 16 novembre 1930). Tornando a noi, la solidità difensiva e la capacità di portare a casa il successo con il minimo sforzo in termini di risultato, ricorda invece un’altra Roma, quella di Fabio Capello, scudettata nel 2000-2001. Attenzione però. Parlare di difesa e pragmatismo va bene, per lo scudetto c’è ancora tanta strada e tanti ostacoli da superare, come le diciassette partite restanti, una Juventus avanti in classifica di un punto ma potenzialmente di quattro e ancora molte grandi partite. Insomma, soffermiamoci su quello che abbiamo al momento, l’1-0 su Cagliari firmato da Edin Dzeko, “fondamentale insieme a Fazio” secondo mister Spalletti a fine partita. Per completare il podio, aggiungerei anche un Daniele De Rossi straordinario che al netto di qualche piccola sbavatura nel secondo tempo ha disputato una gara ad altissimi livelli. Tornando all’attaccante bosniaco, il suo essere molle, espressione usata da Spalletti dopo la partita contro l’Udinese, ha rischiato di ingolfare la Roma specialmente quando, dopo una serie di occasioni, Edin si è divorato quella più ghiotta, servita su un piatto d’argento dal tuttofare De Rossi grazie ad un assist in perfetto stile tottiano. Andata male quella palla gol e ricevuti i fischi da una parte dei poco più dei venti mila presenti all’Olimpico, il molle è tornato a fare il duro e nella lotta a suon di sbracciate nell’area del Cagliari con Murru si è andato a prendere la Roma sulle spalle, infilando in rete il gol vittoria frutto del secondo assist stagionale di Rudiger.

Rudiger e Fazio in zona mista a fine gara

Proprio Rudiger e il compagno di squadra e di reparto Fazio, si sono fermati con i giornalisti a fine gara. Due difensori a testimonianza dell’ottimo andamento difensivo della Roma in queste ultime partite. Queste le parole dei giocatori:

potrebbe interessarti ancheChi é stato la svolta al fantacalcio

RUDIGER

FAZIO

potrebbe interessarti ancheSampdoria, idea Florenzi per il centrocampo

Dall’inviato Alessio Pompili

notizie sul temaParma-Roma streaming e diretta tv Sky: dove vedere il match 10/11 ore 18Borussia Monchengladbach-Roma: streaming e diretta Tv Europa League, dove vedere il match oggi 7 novembreCori contro Napoli, cori contro Balotelli: Il razzismo che si dimentica
  •   
  •  
  •  
  •