Padova- Venezia: finisce in parità l’andata della semifinale di Coppa Italia

Pubblicato il autore: massimiliano granato Segui

 

Finisce in parità la grande sfida tra la capolista Venezia e il Padova  di Oscar Brevi, terzo in classifica. E’ stata una partita bella, vibrante, anche se non ci sono state grosse emozioni sottoporta. Dopo un’iniziale sfuriata degli ospiti è il Padova (in formazione largamente rimaneggiata) a tenere il pallino del gioco, spingendosi in avanti con maggiore frequenza. Al 21′ è però la squadra di Inzaghi ad affacciarsi pericolosamente in area con Ferrari sul lato sinistro, ma la difesa riesce ad arginare il suo attacco. Al 29′ il Venezia passa: cross dalla destra di Fabris che serve al centro proprio Ferrari, il quale colpisce di tibia: la sfera incoccia sul palo e termina in rete. E’ una doccia gelata per i biancoscudati che però trovano la forza di ripartire e di raddrizzare la gara. E’ il 36′ quando Mazzocco riceve la palla da De Cenco e lascia partire un diagonale che infila Vicario. La ripresa si apre nel segno del Venezia, che cerca di portarsi nuovamente in vantaggio: al 5′ ci prova Fabris ma la sua conclusione termina a lato alla sinistra di Bindi. Al 19′ De Cenco, atterrato in area, reclama il rigore ma il direttore di gara fa cenno di proseguire. I capovolgimenti di fronte si susseguono sentra grosse emozioni, anche se nel novero degli attacchi è la squadra lagunare ad aver primeggiato, con il Padova che talvolta si difende con affanno. Alla fine è un risultato che va meglio agli ospiti, in virtù di quella rete segnata fuori casa. Il ritorno è programmato allo stadio Penzo mercoledì 8 marzo alle ore 19. Chi passerà il turno guadagnerà l’accesso alla finale contro la vincente della sfida tra Matera e Ancona, la cui gara di andata è programmata per mercoledì 1 marzo alle ore 15 in terra lucana.

Mercoledì 22 febbraio ore 20.30

Stadio Euganeo di Padova

Padova-Venezia                            1-1    (1-1)

Padova: Favaro, Tentardini, Berardocco, Bobb (90’Scevola), Sbraga, Monteleone, Gaiola, Mazzocco, Russo, Boniotti, De Cenco (75’Cisco).
A disposizione: Iakob, Barzon, Salata, Boscolo, Poncia, Bertaso

Venezia: Vicario, Galli (75′ Pellicanò), Soligo Ferrari, Tortori (61’Fabiano), Modolo, Stulac, Caccavallo (85’Moreo), Falzerano, Fabris, Cernuto.
A disposizione: Facchin, Domizzi, Bentivoglio, Sambo, Geijo, Acquadro, Garofalo, Zampano

Arbitro: Robilotta di Sala Consilina (Sa)
Marcatori: Fabris (V)al 29′, Mazzocco (P) al 36′
Ammoniti: Berardocco
Recuperi: 0’+4′

  •   
  •  
  •  
  •