Shakespeare nel post Leicester – Siviglia: “Nessuno può dimenticare ciò che Ranieri ha fatto a Leicester”

Pubblicato il autore: gianmarco cesare

Craig Shakespeare, nuovo allenatore delle Foxes subentrato all’ex coach Claudio Ranieri.

La pagina di storia che Claudio Ranieri ha scritto nella piccola cittadina di Leicester è ancora fresca nella memoria di tutti, così anche il nuovo coach, Craig Shakespeare, non può sottrarsi ai microfoni di Premium Sport dopo l’approdo ai quarti di finale di Champions League, a ricordare a tutti l’impresa straordinaria del suo predecessore, recentemente esonerato dalle Foxes  dopo una lunga serie di risultati negativi:”Ha vinto la premier, non dobbiamo scordarcelo, e proprio per questo merita il massimo rispetto da parte di tutti“.

Omaggio doveroso quello di Shakespeare, che oggi ha l’opportunità di disputare la Champions con la sua nuova squadra. Ma è anche merito suo se la squadra inglese ha ancora un posto fra le migliori otto d’Europa, con il successo di ieri sera sul Siviglia di Sampaoli (2-0, reti di Morgan e Albrighton). Successo ottenuto non senza poche sofferenze contro gli spagnoli detentori dell’Europa League (vinta per tre edizioni di fila, un record). Da quando è subentrato il nuovo tecnico, i campioni d’Inghilterra hanno saputo solo vincere (ben quattro partite su quattro), segno che qualcosa non funzionava più a dovere fra Ranieri e il suo vecchio spogliatoio. Il tecnico romano, dal canto suo continua ad avere molti estimatori, e non si esclude la possibilità di un suo ritorno in panchina a breve. Le opportunità di lavoro non gli mancheranno. Comunque vada, quel sogno diventato realtà, lo scorso anno, con il piccolo Leicester (squadra semi-sconosciuta fino all’anno scorso) rimarrà per sempre nel cuore dei tifosi che conserveranno, per sempre, il ricordo indelebile di King Claudio Ranieri.

  •  
  •   
  •  
  •  
  •   
  •