Eredivisie 2017 ultima giornata: Feyenoord e Ajax, le rivali per il titolo al fotofinish

Pubblicato il autore: lorenzo muffato

Eredivisie 2017 ultima giornata- Siamo all’epilogo del campionato del goal. Questo campionato, da sempre ci ha abiuati a finali mozzafiato, con il titolo di campione d’Olanda deciso al fotofinish. E quest’anno, non è cambiato proprio niente, sarà proprio l’ultima giornata che sancirà il Kampionen dei paesi bassi. Dopo la scorsa stagione, appunto, terminata con il trionfo del PSV all’ultima giornata. La corsa è tra Feyenoord e Ajax, rispettivamente prima e seconda con 79 e 78 punti, dopo che la squadra di Rotterdam ha dominato il lungo e in largo il campionato, facendo della propria casa, il De Kuip, un fortino, restandovi imbattuta e subendo appena 10 reti delle 24 subite in tutto il campionato. Di contro, abbiamo la squadra di Amsterdam al quale bisogna dare dei grandi meriti e che forse, deve qualcosa in cambio dal destino proprio in virtù della sfortunata stagione passata. Quest’anno, però, quando sembrava ormai spacciata, ha vinto il De Klassiker, la maxi sfida tra Ajax e Feyenoord, riaprendo così le sorti dell’Eredivisie, nonostante l’impegno in Europa League abbia costretto la squadra di Peter Bosz ad un notevole sforzo fisico e mentale, raggiungendo comunque la semifinale contro il Lione, vincendo per altro la prima sfida per 4-1 alla Johan Crujiff Arena (denominazione che prenderà l’Amsterdam Arena soltanto a stagione finita) e prenotando così un biglietto di sola andata per la finale di Stoccolma, alla Friends Arena.

Eredivisie 2017 ultima giornata, Harakiri Feyenoord– Quando tutti i giochi sembravano ormai chiusi e la festa per le strade di Rotterdam ed al De Kuip, che manca ormai dal 1999 era già apparecchiata, la squadra di Giovanni Van Bronkhorst ha perso incredibilmente per 3-0 il derby contro l’Excelsior (la terza squadra di Rotterdam, dopo Sparta e Feyenoord), che  in caso di vittoria, avrebbe consegnato il titolo al Feyenoord, con i tantissimi tifosi pronti a fare festa per le strade della città, il tutto, però, viene rimandato a domenica. Curiosa la storia di un uomo, olandese, tifosissimo del Feyenoor ed emigrato in Australia da ragazzo, tornato in Olanda con il figlio proprio per seguire la partita che avrebbe consegnato il titolo ai ragazzi capitanati da Dirk Kuyt ed uscito in lacrime dallo stadio Woudstein. Un altro tifoso, invece, diventato famosissimo in Olanda proprio per essersi fatto tatuare su tutta la schiena il famoso “piatto” olandese, trofeo dell’Eredivisie, con sotto inciso l’attuale annata 2016/17, insomma, in Olanda non conoscono la parola scaramanzia. I due campi saranno strattamente collegati tra di loro, ma il destino è tutto nelle mani del Feyenoord che non può permettersi di steccare la partita contro l’Heracles, destinata, nel bene o nel male, ad entrare nella storia della squadra di Rotterdam e del calcio olandese. Aspettiamo dunque con ansia questa domenica per vedere chi sarà incoronato campione d’Olanda, se il Feyenoord, il quale si aggiudicherebbe il 15esimo titolo o l’Ajax, che andrebbe a 34 vittorie del campionato olandese. Da far notare che entrambe le squadre che andranno ad affrontare Feyenoord e Ajax, non hanno più niente da chiedere ormai a questo campionato. Di seguito, riportiamo tutta la Eredivisie 2017 ultima giornata.

Eredivisie 2017 ultima giornata, domenica 14 maggio.
14:30, Alkmaar-Utrecht
14:30, Den Haag-Excelsior
14:30, Feyenoord-Heracles
14:30, G.A. Eagles-Sparta Rotterdam
14:30, Heerenven-Nijmegen
14:30, PSV-Zwolle
14:30, Twente-Groningen
14:30, Vitesse-Roda
14:30, Willem II-Ajax.

  •  
  •   
  •  
  •  
  •   
  •