Modena-Mantova, una salvezza firmata Eziolino Capuano

Pubblicato il autore: Francesco Passarelli


Termina col punteggio di 2-0, la sfida della penultima giornata del girone B di serie C tra Modena e Mantova, con questo risultato i gialloblù canarini conquistano matematicamente la permanenza nella terza serie, mentre i virgiliani, che stazionano al di fuori della zona playout, dovranno conquistarsi la salvezza nell’ultimo turno di campionato.

IL RACCONTO DELLA PARTITA

Partenza aggressiva della gara, con ripetuti scontri fisici nella zona di metà campo: al settimo minuto Cristini sfiora il vantaggio per il Mantova, ma all’undicesimo minuto è il Modena che passa in vantaggio con la rete dell’attaccante gialloblù Nolè, che grazie ad un tiro preciso spiazza il portiere mantovano Tonti.
Al minuto 22 è il Mantova che tenta la via del pari, ma il difensore modenese Accardi frena l’avanzata della formazione biancorossa; al minuto 29 il Modena sfiora il raddoppio: dopo una perfetta triangolazione tra Calapai e Nolè, quest’ultimo spara alto a posizione ravvicinata.
Nel finale di primo tempo il portiere modenese Manfredini para con sicurezza una punizione rasoterra calciata da Sodinha.
Nella ripresa parte forte il Mantova: al minuto 51 Marchi sfiora il pari con un preciso tiro angolato, frenato solamente da una pregievole parata di Manfredini; al minuto 60 Nolè sfiora il raddoppio, con un’azione che ricorda parecchio quella della rete sfiorata del primo tempo. Nella seconda parte della ripresa non sono segnalate azioni di rilievo fino al minuto 81, quando il Modena raddoppia con una splendida azione solitaria di Giorico. Nei minuti finali qualche timida avanzata offensiva da parte del Mantova, ma senza impensierire la retroguardia modenese.
Al fischio finale è ampia la gioia della squadra modenese, che non solo raccoglie gli applausi del proprio pubblico, ma si dedica anche ad uno scatto ricordo sotto la Curva Montagnani.
Umori opposti in casa Mantova, con qualche timida contestazione dei supporters biancorossi nei confronti della loro squadra. Infine si segnala l’abbandono della tribuna centrale con largo anticipo del presidente De Santis, visibilmente contrariato della prestazione della propria squadra.
Nell’ultimo turno di campionato il Modena sarà di scena in quel di Gubbio, mentre il Mantova, a caccia di punti per la salvezza diretta, riceverà allo stadio Martelli il Sudtirol.

TABELLINO

MODENA (3-5-1-1): Manfredini; Accardi (81′ Marino), Milesi, Popescu; Calapai, Remedi, Giorico, (87′ Chiossi), Schiavi, Basso (74′ Aldrovandi); Nolè; Diop. A disposizione: Costantino, Fautario, Zucchini, Guardiglio, Olivera, Laner, Loi, Ravasi, Diakite. Allenatore: Ezio Capuano.

MANTOVA (3-4-2-1): Tonti; Cristini (73′ Guazzo), Sinischalchi, Vinetot; Regoli, Raggio Garibaldi (46′ Caridi), Salifu, Donnarumma; Sodinha (63′ Boniperti), Di Santantonio; Marchi. A disposizione: Bonato, Maniero, Diaby, Bandini, Gargiulo, Ciccone, Cittadino, Smith, Haouache. Allenatore: Gabriele Graziani.

ARBITRO: signor Vailante di Salerno.
MARCATORI: 11′ Nolè, 81′ Giorico.
AMMONITI: nessuno.
ESPULSI: nessuno.

RECUPERO: primo tempo 1 minuto, secondo tempo 4 minuti.
SPETTATORI: presenti circa 3000 spettatori, circa 300 da Mantova.

  •  
  •   
  •  
  •  
  •   
  •