Europeo Under 21: da Donnarumma a Deulofeu, fino a Schick e Berardi. Parata di stelline in Polonia

Pubblicato il autore: Antonio Guarini
Europeo Under 21

Europeo Under 21, si parte oggi in Polonia

Europeo Under 21, i protagonisti attesi. Con Svezia-Inghilterra di oggi alle 18 parte ufficialmente il 21esimo campionato Europeo Under 21. Sono tanti i giocatori attesi come protagonisti che in Polonia aspirano al titolo conquistato dalla Svezia nel 2015. I campioni in carica sono inseriti nel girone A con Inghilterra, Polonia e Slovacchia. La favorita di questo raggruppamento è l’Inghilterra, fresca vincitrice del Mondiale Under 20 in Corea del Sud. Privi di  Rashford, i Leoni possono schierare altri ottimi giocatori come Ward-Prowse (Southampton), Chambers e Holding (Arsenal) e soprattutto Abraham, 23 reti nell’ultima Championship col Bristol, di proprietà del Chelsea: 190 centimetri di muscoli e senso del gol. La Polonia senza Milik e Zielinski, si affida Kapustka, esterno offensivo del Leicester. Nella Slovacchia in difesa c’è il sampdoriano Skriniar. Da tenere d’occhio anche Laszlo Benes, mezzala con il vizio del gol di proprietà del Borussia M’Gladbach.

Europeo Under 21, il gruppo B è quello di ferro. Spagna, Portogallo, Serbia e Macedonia, queste le quattro squadre che lo compongono. Le Furie Rosse si presentano con tanti giocatori di qualità: Asensio del Real, Saul Niguez dell’Atletico Madrid, Denis Suarez del Barcellona e l’ex milanista Deulofeu. Il Portogallo non è da meno, con i vari Thiago Neves, Renato Sanches e il sampdoriano Bruno Fernandes. Proprio quest’ultimo è il cervello della nazionale lusitana che esordirà sabato contro la Serbia. I balcanici ereditano alcuni protagonisti della vittoria del Mondiale Under 20 nel 2015. Marko Grujic del Liverpool, a lungo inseguito dall’Inter, e Andrija Zivkovic, baby fenomeno del Benfica, le stelle più attese. Da non sottovalutare anche la Macedonia, capace di eliminare la Francia nella fase di qualificazione. Il faro dei macedoni è Enis Bardhi, regista dai piedi raffinati che gioca in Ungheria con l’Ujpest.

Europeo Under 21, l’Italia è pronta all’esordio

Europeo Under 21, gli azzurrini di Di Biagio tra i favoriti. Italia, Danimarca, Germania e Repubblica Ceca, sono queste le squadre del girone C. Gli azzurri partono favoriti, ma gli avversari sono tutti da prendere con le molle. Le stelle della squadre di Di Biagio sono Donnarumma in porta, Rugani in difesa e il duo fantasia Berardi-Bernardeschi in avanti. Gli azzurrini esordiranno domenica alle 20:45 a Cracovia contro la Danimarca. Pericolo numero uno per l’Italia sarà Marcus Ingvartsen, 8 gol in 6 presenza fino ad ora. Punto di forza dei danesi è anche la difesa che ha subito solo tre gol nella fase di qualificazione. La stella cometa della Repubblica Ceca è il futuro juventino Patrick Schick, capocannoniere della fase di qualificazione con 10 gol in 9 partite. L’avversario più impegnativo per l’Italia sarà la Germania. I tedeschi sono privi di tanti elementi(come Sanè e Goretska), che sono stati convocati per la Confederations Cup. Il cervello della Germania è Dahoud, neoacquisto del Borussia Dortmund, mentre in avanti c’è la fantasia di Gnabry, appena acquistato dal Bayern Monaco di Ancelotti.

Gli ingredienti per assistere a tante belle partite ci sono tutti. La formula di questo Europeo Under 21 prevede che accedono alle semifinali le prime di ogni girone più la migliore seconda. Il titolo continentale Under 21 manca all’Italia dal 2004, in bocca al lupo azzurri.

  •  
  •   
  •  
  •  
  •   
  •