Dopo il Como e Latina un altro club rischia realmente il fallimento: ecco quale

Pubblicato il autore: Emanuele Tarantino Segui
Fallimento per il Mantova Calcio

Fallimento per il Mantova Calcio

Ieri, 5 luglio 2017, era fissata per tutte le società di Serie C l’ultima scadenza per l’iscrizione al prossimo campionato, scadenza che ricordiamo essere una fidejussione di 350 mila euro. Il Mantova Calcio non ha rispettato tale onere.
Infatti come ha intitolato la Gazzetta di Mantova stamane, “Niente fidejussione, ennesimo passo verso il fallimento“. Ora restano solo 24 ore per il glorioso club lombardo per riuscire a pagare la fidejussione ed iscriversi al prossimo campionato di Serie C.

La strana fine del Mantova Calcio: nella società l’ex concorrente de “Le pupe e i secchioni”

Oggi la società del Mantova Calcio è frammentata in varie figure. Tra imprenditori e non nessuno di loro è proprietario di più del 10 percento delle quote (strategia voluta per evitare i controlli di solidità finanziaria e di onorabilità previsti dalla legge) e nessuno possiede le garanzie necessarie per assicurare l’iscrizione al prossimo campionato. Nella struttura societaria oltre al presidente Marco Claudio de Santis c’è l’ex concorrente e professore di Matematica Tassinari (ora fa il porno divo) e oltre a prestanomi, imprenditori e presunti tali nell’Acm societario spiccano alcuni nomi vicinissimi al clan dei Casalesi, stressi parenti del boss campano Antonio Iovine e cioè Anna Iovine, sorella dell boss ed il cognato Salvatore Diana.

Il patron del Mantova Calcio De Santis aveva garantito che avrebbe iscritto e saldato i debiti ma ad oggi nessuna dichiarazione verte in questo senso. Ora la palla passa al CoViCons l’organo federale preposto a verificare la sussistenza delle garanzie finanziarie a copertura dei debiti. Situazione analoga sta accadendo in queste ore per il Vicenza.

Un po’ di respiro invece in casa del Messina e del Modena: mentre la società siciliana, pur avendo i fondi necessari all’iscrizione ed al pagamento degli arretrati ed emolumenti, avrebbe deciso di proseguire l’iter di iscrizione utilizzando le scadenza disponibili  anche se ciò comporterà della penalizzazione di punti in classifica da scontare nel prossimo campionato. Per la squadra emiliana del Modena arrivano notizie più che confortanti: entro domani ci sarà l’iscrizione al campionato e verrà saldato l’intero debito di circa 1,8 milioni di euro.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: ,