Europa League Milan-Shkendija orario e diretta TV: dove vedere l’andata dei preliminari

Pubblicato il autore: Fabio Sala Segui

potrebbe interessarti ancheMilan, con le grandi non si vince (quasi mai): Gattuso ha un problema

Dopo l’ultima amichevole persa a Catania contro il Betis Siviglia per 2-1, il Milan di Vincenzo Montella torna in campo e questa volta lo fa in modo ufficiale. Giovedì 17 Agosto i rossoneri scenderanno a San Siro per giocare l’andata dei preliminari di Europa League contro i macedoni dello Shkendija. Il ritorno poi sarà previsto per il 23 Agosto in Macedonia.
Ma dove sarà possibile vedere la partita di andata del nuovo Milan cinese?

potrebbe interessarti ancheSqualificati Serie A 29°turno: tre turni per Aina. Multato il Milan

Europa League Milan-Shkendija orario e diretta TV: dove vedere l’andata dei preliminari

L’esordio di Bonucci come capitano a San Siro si avvicina sempre di più e i tifosi rossoneri potranno vederlo anche stando in vacanza. Come per il terzo turno preliminare infatti, anche questa partita sarà trasmessa in chiaro sulle reti Mediaset. Calcio d’inizio alle 20.45 su Canale5. I ragazzi di mister Montella dovranno cercare di mettere in cassaforte la qualificazione ai gironi già da questa partita per poi andare a giocarsela in modo più tranquillo in Macedonia, anche al netto del fatto che tra le due partite di preliminari di Europa League in mezzo c’è la prima di campionato a Crotone e un po’ di turnover in Macedonia non farebbe male, visto che le gambe sono ancora cariche a causa della preparazione e non hanno ancora tutta la birra necessaria per reggere 3 partite nel giro di 7 giorni. Tutto nelle mani dei ragazzi dell’aeroplanino dunque che cercheranno di ipotecare l’accesso ai gironi di Europa League a 3 anni dall’ultima apparizione sul palcoscenico europeo.

notizie sul temaMilan, lite Kessiè-Biglia: pace in diretta tv. Ma ora che succede?Inter, rilancio Spalletti: è Lautaro Martinez l’eroe del derby con il MilanAdani a DCI:”Non credo tanto nella mossa Vecino. Sturaro ha fatto bene ad esultare. La Roma ha bisogno di certezze tattiche”
  •   
  •  
  •  
  •