I gironi delle squadre spagnole in Champions ed Europa League: Che Sfide!

Pubblicato il autore: Davide Winnie Dentico


Ieri sera e stamattina, a Montecarlo, sono stati sorteggiati i gironi di Champions ed Europa League. Le squadre spagnole che prenderanno il via nelle due competizioni continentali sono 7. Quattro nella Coppa dalle “Grandi Orecchie” e 3 nell’altra competizione. Grandi sfide aspetteranno le squadre spagnole in Champions e se proprio dovessimo mettere una colonna “sonora” la canzone di Lucio Battisti “Ancora tu” sarebbe perfetta. Ma andiamo a scoprire il perché…

Champions League, i gironi delle spagnole

Andando in ordine dei gironi, la prima spagnola che troviamo è l’Atletico Madrid nel gruppo C con Chelsea, Roma e Qarabag. I “colchoneros” lotteranno con i “blues” e con i giallorossi per le prime due posizioni nel girone che garantiscono la qualificazione agli ottavi. La squadra di Simeone tornerà a far visita al Chelsea 3 anni e mezzo dopo la vittoria in semifinale di Champions League e Torres tornerà per la prima volta da ex a Londra. “El Nino” aveva segnato il goal del momentaneo vantaggio nella sfida di ritorno ma poi l’Atletico vinse 3 a 1. La squadra di Simeone inizierà questa fase a gironi il 12 settembre in trasferta contro la Roma, continuerà il 27 in casa contro il Chelsea e l’ultima sfida d’andata la giocherà, nuovamente, in trasferta contro il Qarabag il 18 ottobre. Il 31 ottobre e il 22 novembre sfiderà Qarabag e Roma in casa e la sfida che chiuderà il girone il 5 dicembre sarà proprio quella dello Stanford Bridge.

Nel girone D si trova il Barcellona. La squadra di Valverde sfiderà per la terza volta in quattro anni la Juventus e per la settima in 7 anni il mister Allegri. Nell’ultimo precedente, ovvero l’anno scorso nei quarti di finale, ad avere la meglio sono stati i bianconeri. Riuscirà il Barcellona a riscattare l’ultima sfida? Le altre squadre del girone sono Sporting Lisbona ed Olympiakos, squadre nettamente più abbordabili. La sfida che aprirà il girone sarà proprio il Camp Nou contro i bianconeri il 12 settembre, poi il Barca incontrerà i portoghesi il 27 settembre e i greci nelle sfide del 18 e del 31 ottobre prima in casa poi in trasferta. il 22 trasferta contro la Juventus all’Allianz Stadium (l’ultima volta è finita 3 a 0 per i bianconeri).
Nel girone E c’è il Siviglia. La squadra di Berizzo sfiderà Liverpool, Maribor e Spartak Mosca. L’ultima volta che gli spagnoli hanno sfidato i Reds è stata nella finale di Europa League del 2016 quando la squadra, allenata all’ora da Emory si impose con un secco 3 a 1. Riusciranno a continuare su questa strada?. La prima sfida del girone sarà proprio all’Anfield Road il 13 settembre. Si continuerà il 26 settembre contro il Maribor e poilo Spartak Mosca il 17 ottobre ed il 1 novembre, prima in trasferta e poi in casa. Il 21 incrocio con la squadra di Klopp al Pizjuan e l’ultima sfida sarà il 6 dicembre contro il Maribor

L’ultima squadra spagnola sono i Campioni in carica del Real Madrid che nel girone ha pescato: Borussia Dortmund, Tottenham e Apoel Nicosia. Tra “Blancos” e le vespe sarà il quarto confronto in sei anni. Nella semifinale del 2013 a passare fu il Borussia, nei quarti del 2014 passò il Real Madrid e nella fase a gironi dell’anno scorso finì 2 a 2 all’andata e 2 a 2 al ritorno con la squadra tedesca che finì prima nel girone a scapito proprio della squadra spagnola. Bale tornerà per la prima volta da ex contro il Tottenham, lasciato nel 2013 proprio per approdare a Madrid. Il 13 settembre al Bernabeu gli spagnoli sfideranno i ciprioti, poi la squadra di Zidane andra all’Iduna Park di Dortmund il 26 settembre e poi il 17 ottobre e il 1 novembre sfideranno gli inglesi prima in casa e poi in trasferta.

Europa League, i gironi delle spagnole

In Europa League il Villarreal nel girone A ha pescato: Maccabi Tel Aviv, Astana e Slavia Praga. La prima sfida sarà il 14 settembre contro l’Astana, in casa, poi il 28 giocherà a Tel Aviv, nei match del 19 ottobre e 2 novembre sfiderà i cechi prima in Spagna e poi a Praga, il 23 novembre giocherà contro l’Astana mentre il 7 dicembre riceverà in casa gli israeliani.
Nel girone J c’è l’Athletic Bilbao con Zorya, Ostersunds ed Hertha Berlino. Nella sfida del 14 settembre andrà a fare visita all’Hertha per poi giocare, in casa, contro lo Zorya il 28 e poi sfidare l’Ostersunds  prima in trasferta e poi al San Mames il 19 ottobre e il 2 novembre. Il 23 match, in casa, l’Hertha e chiuderà il girone la sfida, in trasferta, nel campo dello Zorya il 7 dicembre.
La Real Sociedad è capitata nel girone L e dovrà affrontare avversari impegnativi come contro lo Zenit San Pietroburgo il 28 settembre in trasferta e il 7 dicembre in casa, il Rosenberg il 14 settembre in casa e il 23 in trasferta e il Vardar il 19 ottobre in trasferta e il 2 in Spagna.

  •  
  •   
  •  
  •  
  •   
  •