Milan-Craiova, diretta tv e streaming Europa League oggi 3 agosto 2017

Pubblicato il autore: Antonio Guarini
Milan-Craiova

Milan-Craiova, San Siro torna a sentire profumo d’Europa

Milan-Craiova, pubblico delle grandi occasioni a San Siro. Vedere oltre 60mila persone allo stadio a Milano era un’ipotesi affascinante ma difficilmente pronosticabile. Questa sera in occasione del ritorno del turno preliminare di Europa League San Siro sarà vestito a festa. Fino a ieri erano stati staccati 62mila biglietti, in una Milano che ancora non sarà chiusa per ferie. Questo è il primo vero traguardo della nuova gestione cinese. Dopo i botti di mercato del duo Fassone-Mirabelli il pubblico rossonero è pronto a riempire di entusiasmo lo stadio di casa come ai bei tempi. Nella scorsa stagione gli abbonati erano stati solo 16mila, record negativo dell’epoca Berlusconi. L’estate 2016 è stata forse la più tormentata della storia recente rossonera. Tra i cinesi che non arrivavano e una campagna acquisti fatta di prestiti e parametri zero il tifo rossonero si sentiva smarrito più che mai. Un anno dopo è cambiato tutto, sono arrivati tanti giocatori nuovi e la prima vittoria in Europa dopo quattro anni. Riportare il grande pubblico a San Siro è senz’altro uno degli obiettivi principali della proprietà cinese.

Anche il dato degli abbonamenti è confortante. Nella sola giornata del 31 luglio sono state staccate 6mila nuove tessere. In pratica è già stato raggiunto il numero degli abbonati della stagione 2016/2017. Numeri che quindi confermano la grande fiducia che hanno i tifosi nel nuovo Milan. Una fiducia che dovrà essere ripagata sul campo dai ragazzi di Montella. Luglio è il mese delle chiacchiere e dei sogni, ad agosto si comincia a fare sul serio. I tifosi del Milan sono pronti, ora tocca alla squadra, già partire da giovedì contro il Craiova di Mangia.

Milan-Craiova, torna Suso. Andrè Silva dall’inizio?

Milan-Craiova, Montella cambia qualcosa. Rispetto alla gara di andata dello scorso 27 luglio in Romania Vincenzo Montella sembra intenzionato a fare più di un cambio. Giovedì sera a San Siro saranno ancora indisponibili Bonucci e Biglia. Così come Romagnoli, che non dovrebbe operarsi al menisco ma che deve stare fermo ancora un po’. In difesa giocherà titolare Andrea Conti. Esordio dal primo minuto per lui al posto di Abate, neanche convocato. Zapata-Musacchio al centro e Rodriguez a sinistra il resto della retroguardia a difesa di Gigio Donnarumma. Novità anche a centrocampo dove Manuel Locatelli potrebbe avere spazio al posto di capitan Montolivo.

Milan-Craiova sarà l’occasione per rivedere Suso titolare. Lo spagnolo ha recuperato dall’infortunio che gli ha impedito di giocare all’andata in Romania. Al suo fianco potrebbe esserci l’esordio da titolare con la maglia rossonera per André Silva. Il portoghese è in crescendo di condizione, anche se resta in dubbio per un problema al piede. Montella è curioso di vedere l’impatto che potrà avere con uno stadio come San Siro. L’ex Porto scalpita come si è visto nello scorcio di partita che Montella gli ha concesso in Romania. A completare il tridente d’attacco ci sarà uno tra Niang e Borini. Favorito il francese, che sta cercando di sfruttare ogni singolo minuto per convincere Montella a puntare, si nuovo su di lui. I rossoneri partono dalla vittoria per 1-0 dell’andata, ma sarà meglio non abbassare la guardia perché a inizio stagione sono sempre dietro l’angolo.

Milan-Craiova, come seguire il match in tv

Milan-Craiova sarò trasmesso in diretta su Canale 5 a partire dalle 20:45. Il match potrà essere seguito anche in Hd sul canale ammiraglio di Mediaset. In caso di passaggio del turno domani il Milan sarà protagonista del sorteggio di Nyon per il prossimo turno preliminare.

  •  
  •   
  •  
  •  
  •   
  •  
Tags: ,