Sorteggio Preliminari Champions League, le possibili avversarie del Napoli

Pubblicato il autore: Saverio Crea

Preliminari Champions League

Aria di Champions League per il Napoli. La squadra di Maurizio Sarri, conoscerà venerdì 4 agosto il suo avversario nel playoff che decreterà l’accesso alla fase a gironi. Il Napoli è testa di serie, insieme a Liverpool, Siviglia, Cska Mosca e Sporting Lisbona. Questo vuol dire che nell’urna di Nyon, troverà dei competitors sulla carta abbordabili. Nel terzo turno preliminare, Ajax e Dinamo Kiev hanno lasciato il campo a Young Boys e al Nizza di Balotelli. In virtù di questi risultati, le temibili Cska e Sporting si sono unite al gruppo delle teste di serie, permettendo anche alla Roma di posizionarsi in terza fascia per il sorteggio dei gironi.

Sorteggio Preliminari Champions League, le possibili avversarie del Napoli

Ora concentriamoci sul Napoli e sulle avversarie di questo preliminare. Il team del presidente De Laurentiis, ha dovuto anticipare la preparazione a Dimaro per gli impegni europei e non ha strabiliato nella campagna acquisti. Sono stati acquistato a titolo definitivo i difensori Maksimovic e Rog. Il primo è stato riscattato dal Torino per 20 milioni, mentre l’altro per 13 dalla Dinamo Zagabria. In più, l’ala Ounas, proveniente dal Bordeaux, si è unita alla rosa per 10 milioni. Negli ultimi giorni, si è parlato dell’interessamento per Keita della Lazio ma il giocatore preferisce la Juventus o l’Inter e non è stata presentata alcuna offerta ufficiale. Da ricordare, il rientro dall’infortunio del giovane polacco Milik. L’attaccante ha fame di vittorie e di riscatto e saprà rendersi utile in fase di realizzazione.

Vediamo, ora, i possibili abbinamenti di questi Preliminari di Champions per il Napoli.
Primo club nella lista è la Steaua Bucarest. E’ una squadra rumena, allenata da Nicolae Dică e Viorel Tănase, pluri-vincitrice dello scudetto in patria. Ha superato il turno precedente, battendo il Victoria Plzen. Seconda in classifica in Romania, ha nella punta centrale Alibec e nel 22enne Tanase le due stelle. Alibec, è cresciuto nelle giovanili dell’Inter ma non ha convinto molto a Milano né a Bologna. Maggior fortuna, ha ottenuto in Romania all’Astra Giorgiu. Badescu, trequartista, è bloccato da un infortunio e probabilmente non sarà in campo.
Lo Young Boys ha conquistato il pass per questo preliminare, grazie al trionfo inaspettato contro la Dinamo Kiev. Qualcosa vorrà pur dire. Nel 2014, Hoaru e Bertone regalarono il successo in Europa League, proprio contro il Napoli. In difesa, spazio a Von Bergen, ex Genoa e Palermo.

Terza insidia il Nizza. Il team francese ha lottato lungamente in Ligue 1 per il titolo, finendo poi solo al terzo posto. Mario Balotelli, ha ritrovato in parte il suo talento qui in Francia ma attualmente è infortunato e non ci sarà in questo preliminare. Altro giocatore importante è Dalbert che però tra poco si trasferirà all’Inter. Jean Seri è, invece, un pericolo a centrocampo, di ruolo mediano ma abile incursore nel reparto offensivo. Il Nizza ha sconfitto gli olandesi dell’Ajax per essere qui. Infine, Hoffenheim e Istanbul Bakasehir. Kramaric e Gnabry sono i giocatori più rappresentativi. Il più giovane, Gnabry, ha ancora poche presenza nel calcio che conta ma vanta già un Argento alle Olimpiadi con la sua Germania. E’ stato prelevato, in prestito, dal Bayern Monaco, in questa sessione di mercato. Il club turco di Istanbul, ha in rosa alcune vecchie conoscenze della nostra Serie A. Molti juventini, si ricorderanno di Elia e i napoletani di Gokan Inler. Anche Emre, è passato per l’Italia, sponda Inter. Adebayor e Clichy sono i veterani del gruppo.

  •  
  •   
  •  
  •  
  •   
  •  
Tags: