Champions League: la Juventus ritrova Higuain, lui punzecchia sui social

Pubblicato il autore: Giacomo Garbisa Segui

Il messaggio di Higuain sul suo profilo Instagram

Gonzalo Higuain è tornato. Ma se n’era davvero andato? Le prossime partite daranno una risposta più attendibile, intanto il Pipita si è ripreso la Juventus e ha tolto le castagne dal fuoco nella sfida di Champions League contro l’Olympiacos che stava diventando molto complicata.

La Juventus ritrova Higuain, Higuain ritrova il gol e mette per il momento a tacere le polemiche dopo la panchina nel derby contro il Torino che, nonostante l’assenza del suo bomber principe, aveva comunque vinto di autorità 4-0. E in panchina il numero 9 argentino si era accomodato pure nella sfida d’esordio a Torino di Champions: una partita da vincere a tutti i costi, ma molto complicata e in salita fin dal riscaldamento pregara quando Miralem Pjanic si era fermato per un guaio muscolare (poi in campo Rodrigo Bentancur ha fornito l’ennesima prestazione convincente, ma sull’uruguaiano ormai sono più le certezze…). I greci stavano imbrigliando bene i bianconeri, al 60′ la svolta: Massimiliano Allegri richiama in panchina Cuadrado e getta nella mischia Higuain rimescolando le carte. Mandzukic torna a sinistra, Douglas Costa passa a destra e il Pipita si riprende in centro dell’attacco. E gli bastano otto minuti per sbloccarla, un pallone buono e destro che gonfia la rete seguito da un’esultanza liberatoria. E una decina di minuti dopo Higuain propizia anche il raddoppio firmato Mandzukic.

Da attaccante in “discesa” ad attaccante decisivo in pochi giorni i commenti su Higuain non sono certo mancati. E lui, dopo la vittoria sull’Olympiacos che ha regalato i primi punti europei della stagione alla Juventus, ha detto la sua attraverso il proprio profilo Instagram: “Grazie a tutti quelli che erano sempre, adesso è facile esserci...per tutti loro, familiari, amici, compagni, fan, tutti sono per te. Grande vittoria”.

Un sassolino che l’argentino si è voluto togliere dopo le tante critiche piovutegli addosso. Eppure i numeri restano pro Pipita: in carriera siamo a 262 gol in 512 gare, in pratica uno ogni due gare, mentre ora siamo a 3 (due in campionato e una in Champions) in 9 presenze, ossia una ogni tre gare. Domenica sera la Juventus sarà chiamata a un’impegnativa trasferta sul campo dell’Atalanta, per il Pipita potrebbe essere la prova del 9. Sempre che Higuain debba davvero dimostrare qualcosa.

  •  
  •   
  •  
  •  
  •   
  •