Europa League Austria Vienna-Milan: i convocati da Montella. Quante sorprese!

Pubblicato il autore: Fabio Sala
Europa League Austria Vienna-Milan convocati Montella

Europa League Austria Vienna-Milan

Ci siamo. Esordio vicino per il Milan di Montella che torna in Europa dopo 3 anni dall’ultima apparizione in terra europea. L’obiettivo è riscattare la figuraccia rimediata in campionato con la Lazio all’Olimpico, dove i rossoneri hanno mostrato limiti che non avevano mai evidenziato nelle precedenti uscite ufficiali. Ora però il Diavolo dovrà essere concentrato per partiree al meglio la nuova avventura nell’Europa minore,. Europa League che però, stando alle parole dell’a.d. Fassone, è un obiettivo dei rossoneri. E non è da sottovalutare: infatti il vincitore della competizione approda di diritto in Champions League l’anno successivo anche se in campionato non raggiunge una delle posizioni che autorizzano all’ingresso in Champions (vedi Manchester United). Ultimo motivo ma non meno importante, l’EL garantisce degli introiti: certo, non ai livelli della Coppa Campioni, ma in un’estate dove il milan ha speso più di 200 milioni è bene guadagnare qualcosa grazie alla competizione europea, visto che degli introiti non guastano mai, anzi. Ecco tutto ciò che c’è da sapere sulla partita d’esordio del Milan in Europa League contro l’Austria Vienna.

Europa League Austria Vienna-Milan

Montella stupisce subito: infatti tra i convocati non figurano Borini, Rodriguez e Conti, mentre si rivede Romagnoli. Il tutto fa pensare che il tecnico schiererà una difesa a 3, con Abate e Antonelli sulle fasce, Bonucci e Musacchio nei 3 dietro e vedremo se con Zapata o con Romagnoli (sarebbe un esordio). Calcio d’inizio alle 19.00, con diretta su Sky.
Ecco i convocati di Montella per Europa League Austria Vienna-Milan

Portieri: A. Donnarumma, G. Donnarumma, Storari
Difensori: Abate, Antonelli, Bonucci, Calabria, Musacchio, Romagnoli, Zapata
Centrocampisti: Biglia, Bonaventura, Calhanoglu, Kessié, Locatelli, Montolivo
Attaccanti: Cutrone, Kalinic, André Silva, Suso

  •  
  •   
  •  
  •  
  •   
  •