Europa League, si accendono i motori, Milan Lazio e Atalanta iniziano la fase a gironi

Pubblicato il autore: Antonio Villani


Si scaldano i motori per l’inizio della fase a gironi dell’Europa League, competizione che ha visto lo scorso Maggio trionfare il Manchester United di Mourino nella finale contro l’Ajax. Un’altra coppa importante che si e’aggiunta al gia’ ricco palmares del portoghese specialista nelle finali di competizioni europee. Una vittoria inseguita da molti club quella dell’Europa League certamente per il prestigio che deriva dalla conquista di un trofeo continentale .
Lazio, Atalanta, Milan, queste le tre squadre che rappresenteranno l’Italia nella competizione.
Il Milan ha gia’ rotto il ghiaccio e respirato l’aria d’Europa con le partite dei preliminari vinte con Csu Craiova e Skendiija. Grandissima l’importanza dell’Europa League per la squadra di Montella, un gruppo ancora da assemblare, squadra protagonista quest’estate del mercato ma che sta cercando una precisa identità. La pesante sconfitta di Roma contro la Lazio ha frenato l’entusiasmo in casa Milan dopo le vittorie nelle prime due giornate di campionato e il buon esordio proprio in Europa League. Nel girone che i rossoneri dovranno affrontare troviamo Austria Vienna, Rijka, Aek Atene. L’esordio domani in Austria in una partita che i giocatori di Montella dovranno vincere per partire bene in un girone  alla portata di una squadra che vuole certamente tornare protagonista in Europa.
Entusiasmo alle stelle invece a Bergamo per l’esordio in Europa dopo il fantastico campionato dei ragazzi di Gasperini. L’Atalanta arriva all’incontro contro l’Everton carica dopo la prima vittoria in campionato contro il Sassuolo. Girone difficile quello che la squadra orobica dovrà affrontare, oltre all’Everton di Rooney, il Lione e l’Apollon Limassol. Partite non semplici quindi quelle che si affronteranno in Europa, ma perché l’Atalanta, squadra che lo scorso campionato ha messo in difficolta’ tantissime squadre italiane non dovrebbe fare altrettanto in Europa? Staremo a vedere, certo che partire col piede giusto domani sarebbe davvero importante per trovare quella spinta di fiducia necessaria per affrontare una competizione difficile ma stimolante allo stesso tempo. Punto a favore quello di arrivare alla partita di domani dopo la vittoria ottenuta domenica scorsa in rimonta contro il Sassuolo. E’vero che partire con sconfitte consecutive a inizio campionato sembra portare bene alla squadra di Gasperini, vedi l’inizio disastroso dello scorso anno, ma siamo sicuri che presentarsi in Europa con punteggio ancora a 0 in campionato non avrebbe dato un valido aiuto per affrontare con maggiore serenità l’impegno contro gli inglesi.
Partita in terra d’Olanda per la Lazio di Inzaghi contro il Vitesse, le altre squadre che si affronteranno nel girone sono il Nizza di Balotelli e Zulte Waregem. Delle tre squadre italiane e’ certamente quella che si presenta meglio all’impegno europeo. Grandissima prestazione quella dei biancocelesti con un super Ciro Immobile contro il Milan, un 4-1 che ha dato grande consapevolezza della propria forza. Non dimentichiamo che la stagione e’iniziata con la vittoria della Supercoppa  italiana contro la Juventus, ovvio quindi che l’entusiasmo e l’umore siano alti, bisognerà dare continuità di rendimento anche in Europa e partire con un risultato positivo anche perché si sa quanto in una fase a gironi, nonostante ci siano più partite ,iniziare con il piede giusto per non perdere terreno sia importante.
Tutto pronto quindi per gustarci l’atmosfera europea in quest’Europa League che ci accompagnerà fino alla finale di Lione.

  •  
  •   
  •  
  •  
  •   
  •