Inter, dove sono gli eroi del Triplete?

Pubblicato il autore: Alessandro Pallotta Segui


Nell’ultima partita di campionato giocata dall’Inter contro il Genoa, c’è stato spazio anche al romanticismo sportivo: al minuto 74 di una partita complessa in cui i nerazzurri non riuscivano a sbloccare il risultato, entra Goran Pandev tra le file del Genoa e il San Siro gli riserva una vera e propria standing-ovation, ringraziandolo per quanto fatto in maglia nerazzurra, soprattutto nell’anno del Triplete. Ma dove sono ora quei giocatori che conquistarono lo storico triplete? Andiamo a scoprirlo!

Julio Cesar

Nonostante i 38 anni suonati, l’ “acchiappasogni” nerazzurro non ha ancora appeso i guanti al chiodo: milita nel Benfica, dove fa da ‘chioccia’ alla giovane promessa Bruno Varela.

Javier Zanetti

L’eterno capitano interista, non ha mai smesso di amare i suoi colori: attualmente è il vicepresidente dell’Inter.

Lucio
Uno dei centrali più arcigni e difficili da superare nel 2010, dopo una piccola parentesi nel Goa FC (Club indiano), è attualmente svincolato.

Materazzi

L’eroe del Mondiale 2006 dopo che è stato per tre anni alla guida del Chennaiyin, a Marzo ha rescisso il suo contratto con il Club Indiano.

Ivan Ramiro Cordoba

Cordoba dopo aver studiato Management alla Bocconi, è diventato Direttore Sportivo. Negli ultimi periodo partecipa spesso ad eventi organizzati dall’Inter in giro per il mondo.

Walter Samuel

Fino allo scorso anno è stato assistente tecnico nerazzurro, oggi è il viceallenatore del Lugano, club svizzero.

Christian Chivu

I troppi guai fisici hanno spinto all’ex difensore di Inter e Roma, ad appendere gli scarpini al chiodo nel 2013. Ora Chivu fa parte del team degli opinionisti per la redazione di FOX Sports.

Maicon

Dopo la parentesi con la Roma, uno dei terzini più forti di sempre dell’Inter, è pronto a ripartire dal Brasile con la maglia dell’Avaí.

Davide Santon


L’unico superstite del triplete che ancora veste la maglia nerazzurra. La sua seconda avventura con la casacca dell’Inter fino ad ora, è contraddistinta da pochi alti, molti bassi e tantissimi infortuni.

Dejan Stankovic

Il serbo è consulente e responsabile Uefa rispetto alla crescita di tutto ciò che riguarda il mondo del calcio e ai progetti tecnici avviati a livello nazionale.

Sulley Muntari

L’ultima stagione ha giocato per sei mesi in A nel Pescara. Attualmente è in cerca di una nuova avventura, magari anche nella massima serie italiana.

Esteban Cambiasso

Proprio poco tempo fa, ha annunciato il suo ritiro dall’attività agonistica dopo aver trascorso gli ultimi anni in Grecia, nell’Olympiakos.

Thiago Motta

In Estate si vociferava di un suo ritorno all’Inter invece, Thiago continua ad essere uno dei perni fondamentali del Psg di Emery.

Mariga

In questa sessione di mercato si è trasferito in Spagna, giocando per il Real Oviedo (Segunda Division).

Ricardo Quaresma

La “Trivela” è attualmente l’esterno inamovibile del Besiktas.

Sneijder

Dopo aver terminato la propria esperienza in Turchia, Wesley in Estate, è passato al Nizza, dove gioca l’ex compagno di squadra Mario Balotelli.

Balotelli

‘Supermario’ sta provando a riconquistare la Nazionale a Nizza, dove si sta rendendo protagonista di un’avventura caratterizzata, almeno per ora, più per i colpi di classe che per le ‘balotellate’.

Arnautovic

Nella scorsa sessione di mercato, è passato dallo Stoke City al West Ham.

Diego Milito

Il ‘principe’ diventato Re nella notte di Madrid, ha chiuso la sua carriera di calciatore circa un anno e mezzo fa con la maglia del Racing Club

Eto’o

Dopo la breve esperienza con la maglia della Sampdoria, attualmente veste la maglia dell’Antalyaspor in Turchia.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: