La Juventus ritrova Higuain, ma Allegri non è ancora convinto: ecco le parole del tecnico bianconero

Pubblicato il autore: Stefano Scibilia Segui


Il gol realizzato da Higuain in Champions League contro l’Olympiakos ha donato nuovamente vita all’argentino, che veniva da due panchine consecutive e ha avuto subito voglia di reagire alla prima occasione. A Torino ormai si parla di un campione ritrovato, ma il tecnico della Juventus Massimiliano Allegri sembrerebbe volerci andare ancora piano con il Pipita: “Gonzalo per  noi è un giocatore importante, lo è sempre stato anche se le ultime due volte è partito dalla panchina. Tutti gli anni sono diversi, quello fatto rimane ma ogni stagione si riparte da zero. Ci sono giocatori qui da noi che lo dimostrano, da Buffon a Barzagli, Chiellini, Marchisio, Lichtsteiner: chi ha vinto sei Scudetti sono un esempio. Higuain non deve accontentarsi, siccome è un giocatore importante lo deve fare.

Una raccomandazione che lascia trasparire sicuramente una parte di gioia per il gol ritrovato, ma Allegri adesso pretende continuità dal Pipita, che con le sue potenzialità è in grado di fare la differenza, del resto i gol realizzati la scorsa stagione parlano chiaro su quello che è il reale potenziale del numero 9 della Juventus. Infine Massimiliano Allegri si è dichiarato molto soddisfatto della rete di Higuain e ha lasciato intendere che nella giornata di domani l’argentino dovrà ripetersi: “sono contento di quello che ha fatto, la squadra ha bisogno dei suoi gol. Domani gioca”, ha concluso Allegri.

  •   
  •  
  •  
  •