Mondiali 2018, Maradona : “Icardi? Non sarà mai come Batistuta”

Pubblicato il autore: Morgana Corti Segui


Dopo il pareggio di ieri sera contro il Venezuela, ultima del girone, l’Argentina del ct Sampaoli rischia di veder sfumare l’accesso al Mondiale in Russia del 2018. Nella partita di ieri la squadra albiceleste è persino andata in svantaggio di un gol nella prima parte della ripresa per poi pareggiare grazie a un autogol di Feltscher. La Nazionale Argentina quindi si dovrà giocare il tutto per tutto nelle ultime due gare del girone in programma il 5 ottobre con il Perù e successivamente in trasferta contro l’Ecuador con il rischio di restare fuori dalle qualificate.

Proprio riguardo alla gara di ieri e alle prestazioni della squadra Albiceleste ha parlato Diego Armando Maradona. Il Pibe de Oro si è presentato ai microfoni di Direct Tv Sports ed è tornato ad “attaccare” il centravanti neroazzurro, Mauro Icardi: “È una mancanza di rispetto convocare in nazionale un giocatore come Mauro Icardi e lasciare a casa al suo posto uno come Gonzalo Higuain, conosciuto in tutto il mondo. Tanti vedono in Icardi il nuovo Batistuta, ma io non la penso così ci si sbaglia di grosso.” L’ex giocatore ha poi continuato aggiungendo anche aneddoti sconosciuti alla stampa” Volete sapere una cosa? Parlando con l’ex commissario tecnico Edgardo Bauza mi ha raccontato che aveva persino ricevuto tre chiamate da Wanda Nara e tuttora l’allenatore mi ha confidato che non riesce a capire come la Moglie di Icardi possa aver ottenuto il suo numero di telefono.”

Ma le critiche di Maradona non erano solo per Maurito infatti, il Pibe de Oro ha attaccato Jorge Sampaoli per come ha gestito le convocazioni e le partite, definendo persino la sua nazionale come “Spaventosa” ed è andato persino ad attaccare Javier Zanetti, vicepresidente neroazzurro, definendolo il “rappresentante” di Icardi.

 

  •   
  •  
  •  
  •