Premier League, il Liverpool sfida il Manchester City “parata di stelle”

Pubblicato il autore: Mimmo Visconte

I maggiori campionati europei ritornano dopo la sosta, per le nazionali, e la Premier League, ritorna in campo, in “grande stile”. Infatti, oggi alle ore 13.30, l’anticipo dell’ora di pranzo, valido per la quarta giornata vede di fronte il Manchester City e il Liverpool. All’Etihad Stadium, si sfidano due squadre, che praticano un calcio spettacolare, guidate da due grandi allenatori come Pep Guardiola Jurgen Klopp. I padroni di casa, club regina del calciomercato inglese, assieme ai rivali cittadini dello United, e al Chelsea, vogliono dare continuità alla vittoria col brivido, in casa del Bournemouth, con il gol decisivo di Raheem Sterling, al 96°, ma al tempo stesso vogliono tornare al successo casalingo, dopo il pari contro l’Everton, pur giocando un grandissimo secondo tempo, in inferiorità numerica. Di fronte però, c’è un avversario a dir poco scatenato, che tra campionato e Play-off di Champions League, ha segnato una valanga di gol, ed è reduce, dalla quaterna inflitta all’Arsenal, in casa, in un big match senza storia. Nell’ambiente reds, c’è la “grana” Philippe Coutinho, che non è riuscito nel suo intento di trasferirsi al Barcellona, il Liverpool ha rifiutato offerte da capogiro, e il giocatore continua a non giocare perchè sempre più demotivato. Klopp però, può contare sul suo attacco veloce, con Sadio Mane, Roberto Firminho, e

sopratutto Mohamed Salah. Il calciomercato, non ha portato il vero centravanti d’area di rigore, più volte richiesto dal tecnico tedesco, ma ha fatto arrivare dal Arsenal Alex Oxfolade – Chamberlain, strappato alla concorrenza del Chelsea, per più di 30 milioni di Euro. Comunque, vedendo giocare i reds, in queste prime uscite stagionali, sembra che tocchi a Firminho, un ruolo da centravanti, pur non avendo le caratteristiche fisiche, per poter svolgere questo ruolo, ma il suo numero di gol, è già a buon livello. Che dire poi del centrocampo, con Jordan Henderson ed Emre Can, sempre più indispensabili per Klopp. In difesa, non ci sono grandi nomi, ma giocatori estremamente affidabili e sulle fasce, il giovane Alexander Arnold, si sta rivelando sempre più una piacevole sorpresa. I cityzens invece, sperano di ritrovare il vero Sergio Aguero, che sta faticando a trovare la via del gol, comunque assieme a Sterling, si è ben presentato il brasiliano Gabriel Jesus, che dopo un anno di ambientamento sta facendo valere tutte le sue caratteristiche. A centrocampo, c’è il giovane talento e la classe di Kevin De Bruyne e l’esperienza di Fernandinho. 

Ancora un rebus i due terzini Kyle Walker, che è in ancora in fase di rodaggio, con i nuovi schemi di Guardiola, ma farà valere presto tutti i soldi che lo sceicco Mantsour ha speso, per strapparlo al Tottenham. Prova del ” 9″ invece, per il nuovo portiere titolare dei padroni di casa, il brasiliano Ederson Moraes, che si sta ben comportando, ma oggi sarà osservato speciale, anche se il difficilissimo compito di sostituire Joe Hart, non è dei più facili, ma a coprirlo ha una difesa fatta di giocatori di esperienza, gli addetti ai lavori si augurano che le attese non verranno deluse.

  •  
  •   
  •  
  •  
  •   
  •