Qualificazioni Mondiali 2018 Argentina flop contro il Venezuela: a rischio la qualificazione

Pubblicato il autore: Gioacchino Moncado

Qualificazioni Mondiale 2018, flop Argentina

Non basta Messi, non basta Icardi. La strada nelle qualificazioni Mondiali 2018 per l’Argentina diventa molto complicata dopo il pareggio dell’Albiceleste contro il non irresistibile Venezuela. La formazione del Commissario Tecnico Sampaoli non è riuscita a scardinare la retroguardia venezuelana, in grado di strappare uno “storico” pareggio contro la più quotata Argentina. Adesso per Messi e compagni la strada verso i Mondiali di Russia del prossimo anno diventa molto complicata: tutto ancora deve essere scritto con diverse squadre racchiuse in pochi punti ma ad oggi la possibilità di un Mondiale senza l’Argentina non è così remota.
Al Monumental di Buenos Aires la formazione di Sampaoli, in campo con Dybala – Messi – Icardi, non è riuscita a far prevalere il maggior tasso tecnico contro un Venezuela giunto in Argentina con la voglia di rovinare i piani dell’Albiceleste. Obiettivo raggiunto per la Vinotinto che ha fatto tremare i tifosi argentini quando al 51esimo Murillo ha siglato il gol dell’inaspettato vantaggio venezuelano. L’Argentina, che fino a quel momento aveva avuto soltanto il predominio del controllo del gioco senza però creare occasioni da gol nitide, ad un passo dal baratro è riuscita immediatamente a riportare in equilibrio il match grazie ad un autogol di Feltscher propiziato dall’interista Icardi. Nonostante i successivi tentativi l’Albiceleste non è riuscita a trovare il gol vittoria con la gara che si è chiusa sull’uno ad uno. Un punto quello conquistato dall’Argentina che non cambia molto la classifica della Nazionale di Sampaoli che rimane aggrappata al quinto posto, quello che darebbe l’accesso allo spareggio contro la seconda del continente oceanico. Ma la situazione in Sudamerica, a due giornate dalla conclusione del girone di qualificazione Mondiale 2018, rimane molto intricata.
In testa al raggruppamento di qualificazioni Mondiale 2018 del Sudamerica  c’è il Brasile, già qualificato, che ieri ha pareggiato contro la Colombia ( terza a quota 26 punti ed ormai ad un passo dai Mondiali). Un bel balzo in avanti è stato fatto dall’Uruguay, che ha sconfitto il Paraguay, che ha superato i Cafeteros portandosi al secondo posto a quota 27 punti.  Al quarto posto si trovano Argentina e Perù, entrambe a 24 punti. Dietro di loro il Cile, 23 punti, sconfitto clamorosamente dalla Bolivia. Più indietro il Paraguay con 21 punti ed ormai quasi definitivamente fuori dalla lotta per l’accesso ai Mondiali.
Sono quindi tre le formazioni che si giocheranno la quarta posizione, l’ultima che consente l’accesso diretto ai Mondiali, con una tra Argentina, Perù e Cile che perderà anche la possibilità di spareggiare con la formazione dell’Oceania. Nel prossimo turno si deciderà probabilmente il destino dell’Albiceleste con la sfida in casa proprio contro il Perù mentre il Cile ospiterà l’Ecuador. Nell’ultimo turno Perù e Cile affronteranno due formazioni già qualificate, Colombia e Brasile, mentre l’Argentina sarà di scena nella non semplice trasferta in Ecuador. Per Messi e compagni, quindi, si tratta adesso di tirare fuori il carattere e l’orgoglio e dimostrare di poter essere protagonisti in Russia in un Mondiale che senza la stella Messi rischierebbe di essere già in partenza meno affascinante di quello che invece potrebbe essere.

  •  
  •   
  •  
  •  
  •   
  •  
Tags: