Serie C: Lecce, parzialmente accolto il ricorso per Di Piazza

Pubblicato il autore: Emmanuele Sorrentino Segui

Serie C: Lecce, parzialmente accolto il ricorso per Di Piazza

La Corte Sportiva d’Appello Nazionale – II Sezione, nella riunione di oggi, 21 settembre 2017, ha parzialmente accolto il ricorso presentato dal Lecce per la squalifica dell’attaccante Matteo Di Piazza, riducendo di fatto la sanzione della squalifica a tre giornate di gara effettive.

La squalifica è stata comminata al calciatore pugliese in seguito alla Delibera del Giudice Sportivo del 05 settembre 2017. Infatti, Di Piazza è stato squalificato in seguito all’espulsione inflitta dal direttore di gara nel corso del match interno tra LecceTrapani, disputatosi il 2 settembre scorso e terminato con il risultato di 2-1 in favore della compagine pugliese.

Di Piazza, nell’occasione, fu espulso e squalificato per quattro gare effettive, reo di “aver colpito un avversario con una manata al volto con il pallone non a distanza di gioco“, come riportato dall’arbitro nel suo referto, aggravando ulteriormente la sua posizione alloquando, dopo l’espulsione, “andava incontro all’arbitro afferrandolo per un braccio“. Alla luce dell’accoglimento del ricorso, Di Piazza potrà rientrare solamente il prossimo 30 settembre, quando allo stadio “Via del Mare” di Lecce alle ore 20.30 sarà di scena il derby pugliese contro il Bisceglie, valevole per la sesta giornata di andata.

Quindi niente trasfertaCatanzaro per Di Piazza, prossimo avversario del Lecce, nella prossima quinta giornata di andata, in programma appunto sabato 23 alle ore 20.30, allo stadio “Nicola Ceravolo“, dovendo perciò scontare l’ultima delle ormai tre giornate di squalifica.

  •  
  •   
  •  
  •  
  •   
  •  
Tags: