Shaktar Donetsk – Napoli : probabili formazioni e precedenti

Pubblicato il autore: nicola bargione Segui

napoli
Il Napoli, dopo aver superato brillantemente il preliminare contro il Nizza, si prepara ad affrontare la fase a gironi della Champions league e il debutto sarà in trasferta, contro gli ucraini dello Shaktar Donetsk. Il match si disputerà nello stadio di Charkiv, casa del Metalist, che nelle sfide europee ospita lo Shaktar.
Il girone degli azzurri, sembra essere abbordabile ( comprende Manchester city, Feyenoord e appunto Shaktar Donetsk ), ma fin da questo match, gli uomini di Sarri, dovranno cercare di portare a casa i 3 punti.

PROBABILI FORMAZIONI : QUI SHAKTAR DONETSK : La squadra guidata da Paulo Fonseca ( ex allenatore di Porto e Braga fra le altre ) è attualmente in testa al campionato ucraino con 21 punti, frutto di 7 vittorie e una sola sconfitta.
Il mister portoghese, avendo a disposizione giocatori molto fantasiosi e tecnici, sfrutta il modulo 4-2-3-1, che è molto offensivo e lascia scoperta la difesa.
La rosa a sua disposizione è quasi al completo, perchè le uniche due assenze sono quelle del mediano Malyshev e del difensore centrale Kryvstov, out rispettivamente per 6 e 2 mesi.
In porta ci sarà l’esperto portiere Pyatov. In difesa, la coppia centrale, sarà formata da Rakitsky e Ordets, i terzini saranno Ismaily a sinistra e a destra Dario Srna, storico capitano del club. I due mediani dovrebbero essere Stepanenko e Fred, quest’ultimo, giovane centrocampista brasiliano, nuovo fenomeno emergente della squadra ucraina.
Un solo ballottaggio fra i tre trequartisti, dove sicuri del posto sembrano essere Marlon e Kovalenko, mentre Bernard e Taison si giocano il posto da titolare, con il primo favorito. La punta centrale sarà l’argentino Facundo Ferreyra.

PROBABILI FORMAZIONI : QUI NAPOLI : Gli azzuri, reduci dalla vittoria per 3 a 0 in quel di Bologna, sono pronti ad affrontare il debutto nella fase a gironi della champions league. Il tecnico toscano Sarri confermerà il 4-3-3, ma deve fare i conti con l’assenza di Chiriches, infortunatosi nella sfida di domenica sera, e ha due dubbi a centrocampo e uno in attacco.
A difendere i pali del Napoli ci sarà Pepe Reina. Difesa confermata con Hysaj e Ghoulam esterni, mentre Albiol e Koulibaly saranno i centrali.  A centrocampo due ballottaggi : uno fra Jorginho e Diawara, con l’italo brasiliano favorito e l’altro fra Allan e Zielinski con il polacco in pole per una maglia da titolare. A completare il reparto ci sarà Hamsik. In attacco confermatissimi Insigne e Callejon, mentre Milik e Mertens sono in ballottaggio per il ruolo di punta centrale.

PROBABILE FORMAZIONE SHAKTAR DONETSK ( 4-2-3-1) : Pyatov ; Srna – Ordets – Rakitsky – Ismaily ; Fred – Stepanenko ; Marlon – Kovalenko – Bernard ( Taison ) ; Ferreyra.

PROBABILE FORMAZIONE NAPOLI ( 4-3-3) : Reina ; Hysaj – Albiol – Koulibaly – Ghoulam ; Zielinski ( Allan ) – Jorginho ( Diawara) – Hamsik ; Callejon – Mertens ( Milik ) – Insigne.

PRECEDENTI : Fra Shaktar Donetsk e Napoli non esistono precedenti, ma  gli azzurri hanno già sfidato due compagini ucraine.
Un primo precedente risale alla fase a gironi dell’Europa league 2012 / 2013, quando gli azzurri vennero sconfitti per 3-1 dal Dnipro fuori casa. Nella gara di ritorno, il Napoli s’impose per 4-2 con lo storico poker di Cavani.
Nel 2014/2015 gli azzurri sfidarono nuovamente il Dnipro, ma quella volta fu in una storica semifinale di Europa league. Il Napoli pareggiò per 1-1 al ” San Paolo” nella gara d’andata, invece al ritorno perse 1-0.
Nella scorsa stagione, sempre in champions league, il debutto avvenne esattamente un anno fa, il 13 Settembre 2016, contro la Dinamo Kiev in trasferta e gli azzurri vinsero 2-1, mentre a Napoli fu solo 0-0.

  •   
  •  
  •  
  •