Zeman boccia il VAR: “Arbitri siano liberi di sbagliare”

Pubblicato il autore: Mimmo Visconte Segui


E’stato sempre contro gli errori e l’operato controverso degli arbitri ma ora Zdenek Zeman, attuale allenatore del Pescara ha fatto marcia indietro in un’intervista rilasciata alla stampa a margine dell’assemblea della Lega di  Serie B, tenutasi a Coverciano. 

Zeman si è soffermato, in particolare, sull’utilizzo del Var, lo strumento tecnologico a disposizione degli arbitri che dovrebbe servire ad azzerare errori e polemiche sulle decisioni dei direttori di gara in Serie A: “Il mio giudizio su questo non è positivo, tutti devono avere la possibilità di sbagliare, arbitri compresi, perchè l’errore durante la partita è umano. Specialmente i nostri arbitri di serie B, che sono giovani e hanno bisogno di esperienza, ma li vedo contenti e motivati, perchè ci sono meno decisioni da prendere, sopratutto sulle espulsioni e ammonizioni, in loro vedono un miglioramento, non sempre però, applicano il regolamento, perchè secondo me, le loro interpretazioni durante una partita possono ed anzi devono essere diverse, loro cercano di fare tutti la stessa cosa, applicandosi alle nuove direttive, e di prendere la decisione migliore possibile”.

Non poteva mancare poi un accenno al suo Pescara, impegnato nel campionato di Serie B:” Siamo una squadra giovane, stiamo cercando di imparare a giocare sempre meglio, ma in questo momento non stiamo giocando il calcio che ci piacerebbe sviluppare, ma stiamo lavorando per quello” facciamo pareggi strani, essendo in vantaggio di due reti, ma nell’ultima partita, abbiamo fatto 0-0… Di solito le mie squadre, una volta ottenuto il risultato voluto, giocano con più equilibrio tattico, ma questo non sta avvenendo”.

  •  
  •   
  •  
  •  
  •   
  •