Calendario Serie A, programma e orari 8a giornata: tanti big match

Pubblicato il autore: Antonello Adduci Segui

serie a

Il calendario di Serie A è giunto all’ottava giornata. Il turno, che si disputerà tra sabato 14, domenica 15 e lunedì 16 ottobre, per la quantità di big match in programma, rappresenta una vera e propria ripartenza col botto, dopo la sosta per le nazionali. Si sfidano infatti tra loro le prime sei squadre in classifica, per tre partite importantissime che potrebbero segnare l’intera stagione delle compagini coinvolte. Match come Juventus-Lazio, Roma-Napoli e Inter-Milan, a seconda del risultato, possono infatti far aumentare la consapevolezza dei vincitori o minare l’autostima e ridimensionare le ambizioni dei perdenti. Vediamo gli orari di tutti gli incontri, con anticipi e posticipi.

Calendario Serie A, programma di sabato 14 ottobre

L’ottava giornata del calendario di Serie A partirà subito col botto, con due anticipi assolutamente da non perdere. Juventus-Lazio è il primo match in programma mette di fronte i campioni d’Italia, secondi a 19 punti, ad una delle squadre più in forma, i biancocelesti di Simone Inzaghi, attualmente quarti a 16 punti e assolutamente non disponibili a fare la vittima sacrificale. Roma-Napoli è l’altro grande anticipo in serata. I giallorossi di Di Francesco, quinti a 15 punti ma con una partita in meno, sfideranno i partenopei, la squadra dell’anno finora, con sette vittorie su altrettanti incontri disputati.

Calendario Serie A, partite di domenica 15 ottobre

Il prossimo turno di Serie A proseguirà con altri sette incontri, in programma domenica. Si comincia con Fiorentina-Udinese, alle 12:30. I viola, a 7 punti, cercheranno di dare una svolta alla stagione di fronte ai friulani, che hanno un punto in meno. Nel derby emiliano-romagnolo, un Bologna reduce da buoni risultati affronterà la neopromossa Spal che sin qui ha raccolto più complimenti che punti. Sfida tutta rossoblu  tra Cagliari e Bologna, due squadre che hanno assoluto bisogno di fare punti per allontanare i bassifondi della classifica, dove al momento sono invischiati soprattutto gli ospiti.

Il Torino che spera di chiudere il campionato con un posto in Europa, è sceso in Calabria, a Crotone, dove ad attenderli ci sono i rossoblu, ancora nella zona bassa della classifica ma reduci da quattro punti in due partite. Sampdoria-Atalanta si prospetta una bella partita tra due squadre che potrebbero ambire a qualcosa più di un campionato tranquillo. Doriani in cerca di riscatto dopo il tracollo di Udine, bergamaschi che hanno appena fermato la Juve sul pareggio. Sempre alle 15 c’è Sassuolo-Chievo.  I neroverdi, protagonisti di un inizio di Serie A al di sotto delle aspettative, sono alla ricerca di tre punti che rappresenterebbero una vera e propria boccata d’ossigeno. Di fronte ci saranno i gialloblu, formazione sempre ostica da affrontare. In serata il derby della Madonnina tra Inter e Milan.  Da tempo non si assisteva ad una stracittadina di alta classifica. Merito soprattutto dei nerazzurri, secondi a pari punti con la Juve, mentre i rossoneri sono ancora alla ricerca dell’amalgama che renda un insieme di stelle, o presunte tali, una squadra. Si tratterà comunque di uno spettacolo, sugli spalti e, si spera, anche in campo.

L’ottava giornata di Serie A si chiuderà con il posticipo di lunedì 16 ottobre tra Verona e Benevento. La sfida del Bentegodi mette di fronte due delle squadre più seriamente candidate alla retrocessione. Gialloblu che, nonostante il pareggio acciuffato in extremis nell’ultima partita, ancora non convincono, mentre i giallorossi, con sette sconfitte su sette, non potevano davvero iniziare la loro avventura in Serie A in un modo peggiore.

  •  
  •   
  •  
  •  
  •   
  •