Juventus, Allegri: “La vittoria della Champions? Un sogno.”

Pubblicato il autore: William Truppi Segui
ALLEGRI

MASSIMILIANO ALLEGRI

Intervistato da PREMIUM SPORT, Massimiliano Allegri, allenatore della Juventus da oramai tre stagioni, si racconta e stila un bilancio della sua esperienza con la società bianconera.

OSSESSIONE CHAMPIONS LEAGUE – “Abbiamo raggiunto due finali di Champions League, la prima inaspettata, la seconda con più speranza di arrivarci e di vincerla. Così non è stato, però deve essere stato comunque un bel successo perché giocare la finale di Champions League è una cosa che capita poche volte nella vita.
La Champions? Non deve essere un obiettivo ma un sogno. Per arrivare a realizzarlo ci vuole un lavoro di anni e soprattutto acquisire una certa mentalità e l’obiettivo della Juventus è quello di rimanere stabilmente nelle prime otto d’Europa.

SITUAZIONE ATTUALE IN CHAMPIONS –  “Il girone è equilibrato, di più di quello che sembra con il Barcellona e con lo Sporting Lisbona e l’Olympiakos che sono due squadre che a livello europeo hanno esperienza”.

SU BUFFON – «È speciale perché per 20 anni è stato il miglior portiere al mondo, un ragazzo straordinario, un professionista esemplare perché arrivare a 39 anni ed essere riconosciuto come migliore portiere della Champions League significa aver qualcosa di speciale. Secondo me vive le cose con grande entusiasmo, con una sana follia e una sana incoscienza»

  •  
  •   
  •  
  •  
  •   
  •