Juventus, Pjaca prossimo al rientro. Il croato si allena con i compagni

Pubblicato il autore: Giovanni Esposito Segui

Il lungo calvario di Marko Pjaca sta per terminare: il croato torna ad allenarsi in gruppo dopo il grave infortunio che lo ha tenuto fuori per 6 mesi.
Una lunga riabilitazione: da quel terribile infortunio al ritorno in campo. 30 Marzo 2017 una data terribile per Marko Pjaca: durante un’amichevole tra Croazia ed Estonia l’attaccante bianconero subì un terribile infortunio. Per lui fu rottura totale del legamento crociato anteriore e del menisco esterno del ginocchio destro: subito cominciò la lunga rieducazione e riabilitazione per cercare di tornare a livello dell’Europeo 2016 quando, Allegri lo visionò e si innamorò letteralmente di lui tanto da costringere la società bianconera ad investire su di lui e strapparlo alle principali concorrenti Milan ed Inter anche loro interessati fortemente al giocatore.
L’attesa per l’esterno è finita: Pjaca torna ad allenarsi in gruppo. Da quel giorno il croato ha lavorato duramente e finalmente è tornato in gruppo dopo quasi 7 mesi di riabilitazione. Oggi farà il suo ritorno ufficiale in campo ma naturalmente ci vorrà ancora del tempo per fargli recuperare pienamente la sua condizioni siccome l’infortunio è stato grave e Allegri sembra non voler affrettare i tempi del recupero: il ragazzo ha ancora bisogno di allenarsi ma Allegri adesso ha a disposizione un Jolly da sfruttare perchè il croato, spesso entrato a partita in corso, ha saputo rendersi utile e decisivo quando serve.
Il Jolly per Massimiliano Allegri. L’investimento bianconero su Marko Pjaca. Classe 1995 l’esterno croato è ancora tutto da scoprire complice appunto infortuni e pochi minuti giocati, ma in quei pochi minuti ha saputo far la differenza: basta ricordare il gol decisivo segnato ad Oporto che sbloccò la partite e fu fondamentale per il cammino bianconero in Champions. Per fare una valutazione più concreta del croato servirà ancora del tempo: l’esterno bianconero lo vedremo tra i convocati fra qualche settimana e, quando ricomincerà a giocare, potremmo scoprire tutto il potenziale che ha nascosto Marko Pjaca.

  •  
  •   
  •  
  •  
  •   
  •