Psg, è rottura tra Neymar e il tecnico Emery ?

Pubblicato il autore: Luca Zarcone Segui


In vista della gara odierna PSG-Nizza delle ore 20.45 locali, la star della squadra parigini, Neymar, ha avuto un dibattito con il tecnico spagnolo Unai Emery. Stando ad alcune indiscrezioni di stampa provenienti dal Brasile, l’ex stella del Barcellona si è lamentato del fatto che si tengono molte sedute video col tecnico della squadra, di circa 30 minuti o più ognuna. Interpellato sulla vicenda Emery ha risposto che queste sedute servono per fare migliorare lui e la sua squadra  ma ormai il caso si è aperto e, a quanto pare, ha incrinato il rapporto tra i due.

A prescindere dall’accaduto, Neymar stasera non sarà presente alla gara PSG-Nizza a causa dell’espulsione rimediata nell’ultima partita, Marsiglia-PSG; Il giocatore, dopo due falli subiti dai giocatori del Marsiglia, ha avuto un battibecco con Lucas Ocampos (ex Milan e Genoa), scaraventandolo a terra con inevitabile cartellino rosso. Neymar è stato comunque graziato, in quanto il suo gesto è stato punito con un solo turno di squalifica.  Al suo posto, contro il Nizza, giocherà Angel Di Maria, anche lui non certo in un momento idilliaco nel rapporto con il tecnico che gli preferisce NeymarMbappè (classe ’98).  Peraltro a Di Maria sono interessate molte squadre europee, tra cui le italiane MilanJuventus.

Tornando a Neymar, quello con Emery, non è stato il primo litigio dal suo arrivo al Psg. Come dimenticare quello con Cavani per tirare un calcio di rigore contro il Lione. Una disputa nella quale è intervenuto anche il presidente del PSG Nasser Al-Khlaifi che avrebbe offerto, invano, 1 milione di euro all’ex Napoli e Palermo, per far calciare i rigori al brasiliano. Litigio a parte, tra Neymar e Cavani sarà sfida per aggiudicarsi il titolo di capocannoniere della Ligue 1 2017/2018. Finora tra i due sta avendo la meglio Cavani, con 9 presenze e 9 gol in campionato, contro le 8 presenze e 8 gol del brasiliano. Entrambi sono davanti a Radamel Falcao, attaccante del Monaco, con 9 presenze e ben 13 gol. A prescindere dalle prestazioni del colombiano Falcao, Cavani e Neymar stanno dimostrando alla grande il loro indiscusso talento.

  •   
  •  
  •  
  •