Bruno Conti: “Amareggiato per la Nazionale. Pochesci? Aveva ragione”

Pubblicato il autore: stebent Segui

Risuonano ancora di più sul web e suoi social network le parole rilasciate dall’allenatore della Ternana Sandro Pochesci che sabato scorso si era letteralmente scagliato contro la Nazionale rea di mancare di cattiveria e di avere in squadra troppi oriundi e al sistema calcio italiano di puntare più sugli stranieri che sui giocatori italiani. La mancata qualificazione degli azzurri di Giampiero Ventura ai prossimi mondiali non ha fatto altro che rievocare le parole di Pochesci che poi si era anche scusato il giorno dopo per aver dichiarato quelle frasi ‘colorite’ da chiacchierata al bar.

Eppure l’allenatore rossoverde trova molti consensi. Dai tifosi diretti della Ternana ai tanti sui social che si sono schierati dalla parte del tecnico degli umbri, per passare poi dalla politica dove Matteo Salvini ha dato piena ragione a Pochesci. Non ultimo, anche l’ex campione del mondo Bruno Conti ha commentato le parole del mister della Ternana. L’ex stella della Roma era presente proprio a Terni e ha parlato ai microfoni del portale ternano Sporterni delle dichiarazioni di Pochesci: “Ho sentito le dichiarazioni di Pochesci e ha detto cose importanti. Le società devono avere più coraggio nel lanciare i giovani e devono lavorare di più sui settori giovanili. Bisogna imporre delle regole come quella di avere in squadra almeno 4-5 ragazzi che provengono dal settore giovanile. Quella di ieri è stata una disfatta totale, mi è scappata una lacrimuccia perchè sono un grande tifoso della Nazionale. Ora bisogna fare un esame di coscienza e capire cosa fare. Sicuramente i giovani devono avere più spazio”.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: