Italia, Spalletti pronto a sostituire Ventura in caso di fallimento

Pubblicato il autore: Stefano Scibilia Segui


Dopo la sconfitta subita contro l’Italia in casa della Svezia, la Federazione starebbe pensando di cambiare le cose sulla panchina azzurra, infatti nel caso in cui questa sera Ventura dovesse confermare il suo fallimento, non riuscendo a qualificarsi ai Mondiali in Russia neanche dopo la partita di San Siro, a prendere il suo posto potrebbe essere Luciano Spalletti.

Sono queste le voci che girano attualmente nei corridoi della FIGC, poiché l’eventuale assenza al Mondiale sarebbe già interpretata come un fallimento anticipato per l’Italia e di conseguenza bisognerebbe ricominciare con un progetto nuovo e ricco di idee. Intanto l’Inter si mette sulla difensiva e respinge già in anticipo l’ipotesi di vedere Luciano Spalletti in azzurro, nonostante la Federazione possa valutare l’opzione di un “prestito”, che manterrebbe l’allenatore sulla panchina nerazzurra, ma allo stesso tempo gli permetterebbe di svolgere il ruolo di Ct.

Un ipotesi che affascina sotto tanti aspetti, dato che Ventura non sembrerebbe essere molto amato, ma che allo stesso tempo sembra ancora dura da realizzare, poiché a smentire il tutto è stato il ds dell’Inter Piero Ausilio in un’intervista rilasciata a “Sky Sport”“Se la Figc volesse Spalletti come ct? Ce lo teniamo ben stretto noi, è e sarà l’allenatore dell’Inter, spero per tantissimo tempo. Il problema non è oggi chi è l’allenatore ma una squadra che è arrivata un po’ tesa a un play-off che era nella logica del girone visto che c’era la Spagna, Ventura è un grande allenatore”.

  •   
  •  
  •  
  •