Manchester United, problemi al cuore per il capitano Michael Carrick

Pubblicato il autore: Stefano Scibilia Segui


I tifosi del Manchester United si sono più volte chiesti come mai non hanno avuto modo di veder giocare il proprio capitano in questa stagione, che manca dai campi dal 20 settembre. Un’assenza prolungata che ha impensierito molta gente su quelle che erano le condizioni di Michael Carrick, ma nella giornata di oggi il mistero è stato finalmente risolto con chiarezza.

Il giocatore tramite un tweet ha svelato l’entità dei suoi problemi: “Mi sono sentito strano durante il secondo tempo della partita con il Burton a settembre e mi sono sottoposto a una serie di esami che hanno evidenziato un ritmo cardiaco irregolare, e dopo studi approfonditi, sono stato sottoposto a una procedura chiamata ablazione cardiaca. Mi sono allenato e le mie condizioni sono state costantemente monitorate, ma ora sto bene e vorrei rassicurare tutti su questo. Mi sto allenando con la squadra e spero di tornare presto a disposizione“.

E’ stata fatta definitivamente chiarezza su quelle che erano le condizioni del giocatore, che non avrà avuto ei mesi facili da affrontare, ma adesso si spera che solamente che tutto possa risolversi per il meglio, poiché i tifosi hanno ancora voglia di vedere il loro capitano continuare a vestire la propria maglia e indossare la propria fascia come ha sempre fatto.

  •   
  •  
  •  
  •