Napoli-Manchester City 2-4, partenopei deludenti perdono in casa

Pubblicato il autore: antoniofight Segui

Era già accaduto pochi giorni fa con un 3-5 contro la squadra ” Youth” del Manchester City ed ora anche i ” Senior” del Napoli perdono 2-4 al San Paolo che per l’ occasione è gremito di pubblico con ben 44.483 spettatori.
Passiamo alle formazioni con moduli di gioco sperimentali per entrambe le squadre, il Napoli schiera un 4-1-2-3 con Insigne , Mertens e Callejon in attacco; il Manchester City schiera un 4-2-3-1 con unica punta Aguero . La prima azione di gioco è del Manchester City che al secondo vede Leroy Sane in area smarcarsi e tirare verso porta ma un difensore fa filtro, mentre il Napoli al sesto di gioco effettua il primo tiro in porta con Marek Hamsik ma il tiro è centrale ed Ederson ,non coperto da altri giocatori ,para facilmente.A questo punto è il Napoli a condurre il gioco ed effettua tutta una serie di azioni di attacco la più pericolosa delle quali al tredicesimo con Dries Mertens che aggancia un passaggio in area e tira in porta ma Ederson è bravissimo a parare e successivamente al diciassettesimo Lorenzo Insigne viene bloccato in area dai difensori del Manchester City che si salvano in angolo.
Pochi minuti dopo il duo Dries Mertens e Lorenzo Insigne crea un’ azione decisiva che porta al vantaggio del Napoli con Mertens che si smarca di un avversario e serve in area Insigne che insacca a destra.Ma il Manchester City non sta a guardare ed al trentaquattresimo con un bel cross di Gundogan in area Nicolas Otamendi colpisce di testa e segna imparabilmente, successivamente al trentanovesimo John Stones colpisce di testa ma il tiro si infrange contro la traversa ed al quarantatreesimo Sterling viene bloccato da un difensore al momento del tiro e dopo due minuti di recupero il primo tempo finisce 1-1.
Nella ripresa il Manchester City si rende conto che può fare sua l’ intera posta in palio ed al quarantottesimo John Stones riceve un passaggio in area e il suo colpo di testa questa volta scheggia il palo ma entra in porta.A questo punto il Napoli si riversa in attacco e con Lorenzo Insigne sfiora il pari due volte prima al cinquantunesimo con un tiro di poco fuori e poi al cinquantasettesimo con un tiro che dal limite si stampa sulla traversa.Ma al sessantaduesimo è un’ ingenuità di Leroy Stones che commette un fallo in area su Jorginho che permette ai partenopei di pareggiare e Jorginho dal dischetto calcia un rigore al centro che spiazza il portiere Ederson ed è 2-2.Al sessantottesimo ancora il Napoli in avanti con Josè Callejon che riceve un passaggio in area e tira ma Ederson è bravo a parare , il Manchester City risponde un minuto dopo con un’ azione solitaria di Sergio Aguero che giunto in area tira da sinistra verso destra e il portiere Reina non riesce a parare e così gli inglesi tornano in vantaggio.Per Il Manchester City all’ ottantesimo un calcio di punizione per Leroy Stones che da 20 metri manda alto sulla traversa e all’ ottantasettesimo Bernardo Silva controlla un pallone che gli era stato passato e tira sulla destra ma il portiere Reina para.Nei 4 minuti di recupero al novantaduesimo  il goal del Manchester City con De Bruine che costruisce un buon contropiede e serve Sterlig che tira e segna il definitivo 4-2.
Al termine della gara incidenti tra un gruppo isolato di tifosi del Napoli ed i supporters inglesi fuori dallo stadio.

  •   
  •  
  •  
  •