Roma, Schick finalmente guarito. L’attaccante convocato per il Genoa

Pubblicato il autore: Antonio Guarini Segui
schick

Schick, il suo calvario è finito?

Roma, finalmente Schick. A Trigoria ci vanno con i piedi di piombo, ma finalmente potrebbe essere arrivato il momento di Patrick Shick. L’acquisto più costoso della storia giallorossa si allena da due giorni con il resto della truppa di Eusebio Di Francesco. Schick in stagione ha giocato solo qualche minuto lo scorso 16 settembre contro il Verona, per poi sparire dai radar giallorossi. Per il match di domenica prossima contro il Genoa nella lista dei convocati ci potrebbe essere anche il nome di Schick. Ironia della sorte, l’ex Sampdoria potrebbe riassaggiare il campo proprio nel suo vecchio stadio. Il ritorno di Schick sarebbe molto gradito a Di Francesco, anche perché Dzeko attraversa un periodo di appannamento. Il bosniaco non segna da 6 partite, anche se non fa mancare mai il suo contributo alla squadra.

Dopo un’estate tormentata e un autunno sofferto, ora sembra che alle porte dell’inverno Schick abbia risolto i suoi tanti problemi. Prima quelli cardiaci, veri o presunti, che hanno fatto saltare il suo passaggio alla Juventus. Poi, una volta alla Roma, i problemi muscolare e la recente fibrosi  ne hanno rallentato l’inserimento tra i giallorossi. Schick potrebbe tornare abile e arruolato in un momento molto delicato della stagione della Roma. La sconfitta contro l’Atletico Madrid è stata fastidiosa, ma non ha cambiato più di tanto i programmi europei della Roma. Vincere con il Qarabag all’Olimpico per festeggiare l’ingresso agli ottavi. Genoa-Spal-Chievo e Cagliari primo dello scontro diretto con la Juventus del 23 dicembre a Torino. Schick potrebbe essere un regalo di Natale anticipato per Di Francesco.

potrebbe interessarti ancheMercato Roma, “manita” Monchi: giovedì le visite mediche di Pastore

Schick-Florenzi, recuperi importanti per Di Francesco

Continua a Trigoria la preparazione della trasferta contro il Genoa di domenica prossima.  La seduta di allenamento di oggi è iniziata col consueto riscaldamento muscolare, per poi passare ad un torello con esercitazione sul recupero della palla. Successivamente si è passato ad un’intensa seduta tattica. Per concludere partitella a campo ridotto. Schick, Luca Pellegrini e Florenzi si sono allenati regolarmente in gruppo. La Roma scenderà sul campo del Genoa con l’ormai consueto 4-3-3. Il tecnico abruzzese schiererà la coppia difensiva composta da Manolas e Juan Jesus, con Peres o Florenzi a destra e Kolarov a sinistra. A centrocampo possibile turno di riposo per Nainggolan, con Pellegrini nuovamente titolare. In avanti tridente El Shaarawy-Dzeko-Perotti.

potrebbe interessarti anchePastore alla Roma, ecco come potrebbe schierarlo Di Francesco

Un turno, il prossimo di campionato, che vedrà la Roma avere il match più difficile tra le prime della classe. Il Genoa infatti sembra essersi giovato del cambio in panchina. Ballardini ha vinto subito al suo esordio sul campo del Crotone e vorrà cominciare bene anche davanti al pubblico amico. Il Napoli giocherà a Udine, la Juventus giocherà in casa con il Crotone, l’Inter a Cagliari e la Lazio all’Olimpico con la Fiorentina. Vincere contro il Genoa per poi affrontare quattro partite alla portata dei giallorossi. Per preparare al meglio il big match prenatalizio con la Juventus a Torino. La Roma di Di Francesco non vuole smettere di sognare, con uno Schick in più nel motore tutto è davvero possibile.

notizie sul temaRoma, ufficiale: Eusebio Di Francesco rinnova fino al 2020Mercato Roma, Manolas non si muove e Pastore si avvicinaCalciomercato, Ciro Venerato a SN: “Sarri andrà al Chelsea, grande mercato di Napoli e Roma. La Juve resta, però, la favorita…”
  •   
  •  
  •  
  •