Serie C: il TFN decide sui deferimenti riguardanti tre squadre del girone meridionale

Pubblicato il autore: ENZO LA PIANA Segui

Il Tribunale Federale Nazionale si è pronunciato sui deferimenti che hanno coinvolto tre squadre del girone meridionale:  Akragas, Matera e Fidelis Andria.

Tre i punti di penalizzazione per i siciliani, prossimi avversari della Reggina,  “per non aver depositato presso la Lega Pro, entro il  termine del 30 giugno 2017, idonea garanzia a prima richiesta lavoratori dipendenti e collaboratori addetti al settore sportivo e per non aver documentato alla Co.Vi.So.C., entro lo stesso termine, l’avvenuto pagamento degli emolumenti sopra indicati”.

Un punto di penalizzazione per il Matera “per aver violato i doveri di lealtà probità e correttezza, per aver  depositato presso la Lega Italiana Calcio Professionistico, entro il termine del 30 giugno 2017, una garanzia dell’importo di € 350.000.00, rilasciata dalla Elba Assicurazioni, per la quale la Lega Italiana Calcio Professionistico non è riuscita a reperire il rating richiesto dal Sistema delle Licenze Nazionali, garanzia soltanto successivamente sostituita in data 7 luglio 2017, con altra idonea garanzia bancaria prima richiesta dell’importo di € 350.000,00”.

Un punto di penalizzazione per la Fidelis Andria “per aver violato i doveri di lealtà probità e correttezza, per non aver provveduto, entro il termine del 30 giugno 2017, al pagamento delle ritenute Irpef riguardanti gli emolumenti dovuti, a tutto il mese di aprile 2017 compreso e dei contributi Inps  dovuti a tutto il  mese di maggio 2017, a tesserati, lavoratori e dipendenti addetti al settore sportivo e  per non aver documentato alla Co.Vi.So.C., entro lo stesso termine, l’avvenuto pagamento delle ritenute Irpef e dei contributi Inps sopra indicati”.

Questa la classifica aggiornata: Lecce   37, Catania  34, Trapani  31, Siracusa  26, Rende   24, Monopoli  22,Francavilla  22, Matera  20, Bisceglie 20, Juve Stabia  20, Reggina 18, Catanzaro  18, Cosenza 16,   Fondi 15, Leonzio 15, Casertana 14, Andria 12, Paganese 11, Akragas 6.

  •   
  •  
  •  
  •