Spalletti difende la sua Inter: “Titolari ed esclusi? La distinzione solo per i nemici”

Pubblicato il autore: Barbiera Vincenzo Segui

Luciano Spalletti oggi tramite il suo profilo social di instagram ha pubblicato una frase motivazionale chiaramente diretta verso tutti coloro che hanno criticato l’allenatore di non cambiare mai l’undici titolare e diretta anche verso quei suoi giocatori che in questo momento stanno vedendo tanta panchina.

potrebbe interessarti ancheInter-Fiorentina 2-1 (video gol highlights Serie A): Icardi e D’Ambrosio portano i nerazzurri al terzo posto

Questo il testo incriminato pubblicato dal mister di Certaldo su Instagram: “”Solo nella mente dei nostri nemici può esistere una distinzione tra esclusi e titolari. Le partite si vincono tutti insieme durante la settimana. Sempre più uniti, sempre più Inter. Amala”. Ha completare il tutto l’hashtag #senzatregua che fa ben capire quale sia lo stato emotivo del tecnico di Certaldo.

La settimana che porterà alla sfida in trasferta con il Cagliari inizia con un potente grido di battaglia che Spalletti si augura possa arrivare ai cuori e alle pance dei suoi giocatori, i luoghi in cui nascono le emozioni che uniscono e stimolano gli uomini. Spalletti intanto si prepara a trovvare altre pedine importanti su cui poter contare.
In tal sensoa battezzare il nuovo corso intrapreso da Spalletti è stato Santon che ha sostituito Nagatomo contro l’Atalanta nella sfida vinta 2 a 0 a San Siro.

potrebbe interessarti ancheVoti Fantagazzetta Inter-Fiorentina, pagelle Fantacalcio: Chiesa il migliore dei viola, male Perisic

Intanto rimane parecchia strada per l’inserimento dei vari Cancelo, Karamoh e Dalbert. L’Inter ascolta l’urlo del proprio condottiero e si appresta a seguirlo nell’ennesima battaglia da vincere per rimanere in coda di un Napoli mostruoso.

notizie sul temaVAR Inter-Fiorentina: rigore giusto per i nerazzurri ma Mazzoleni utilizza male la moviolaAdani e il paragone azzardato: “Giovanni Simeone è più forte di Mauro Icardi”Inter-Fiorentina: Chiesa non basta, che settimana per i nerazzurri
  •   
  •  
  •  
  •